Fiorentina-Genoa, i precedenti: la tradizione non è dalla parte del Grifone

Genoa a Firenze dove ha solo vinto tre volte; l'ultima nel 1977, tante le sconfitte ma da due stagioni esce sempre il pareggio.
23.05.2019 10:11 di Franco Avanzini   Vedi letture

La tradizione è tutt’altro che positiva per il Genoa a Firenze. Sono infatti state solamente tre le vittorie per i rossoblu contro la Viola. Le prime due consecutivamente nel 1937 e nell’anno successivo, entrambe per 2 a 1. L’ultima è invece datata 1977 e anche in quella circostanza il punteggio fu lo stesso. Pruzzo portò avanti i liguri, Casarza pareggio per i locali e a dieci minuti dalla fine il gol partita fu realizzato da Arcoleo.

Da due stagioni la gara termina in parità. Lo scorso anno fu 0 a 0 mentre pirotecnico il segno ics scaturito nella stagione precedente, un 3 a 3 con i locali avanti con Ilicic e Chiesa e quindi raggiunti dalle segnature di Simeone, allora genoano e Hiljemark. Quindi nuovo vantaggio per i padroni di casa con Kalinic e definitivo pareggio su rigore a quattro minuti dalla fine realizzato su rigore da Simeone.

La Fiorentina ha vinto l’ultima sfida casalinga contro il Grifone per 1 a 0 nel 2015. Decisiva la segnatura di Babacar. Tra il 1995 e il 2013 la Viola ha sempre vinto il match contro i liguri subendo solamente quattro reti e segnandone quindici. Tra le vittorie più eclatanti ci sono un 7 a 1 nel 1958, un 5 a 0 nel 1962 e un 4 a 0 nel 1948. Attenzione perché uno 0 a 0 costò al Grifone la retrocessione in serie B nel 1978 ma decisiva non fu tanto quella gara bensì la precedente contro l'Inter quando Roberto Pruzzo sbagliò un calcio di rigore. 

Complessivamente sono state disputate all’Artemio Franchi 47 gare con 30 successi per la Viola e 14 pareggi. Nettamente in vantaggio i gigliati nei gol fatti, 96 a 41. Nel mese di maggio le due squadre hanno incrociato i tacchetti in tre circostanze e tutte le gare sono finite in parità.