Genoa Esports Roadshow, chiusura con le parole di Diego Laxalt

 di Franco Avanzini articolo letto 229 volte

Ultima tappa del Genoa Esports Roadshow che ha toccato il Centro Commerciale "Il Gabbiano" di Savona. Buona la partecipazione di gamer tra i quali tre sono passati alle finali che si giocheranno al Ferraris sabato e domenica prossima in match che decreterà il campione finale.

Presente nella città ponentina anche l'uruguaiano Diego Laxalt che ha spiegato come: "Non gioco solamente a FIfa 18 ma spesso a "Call of duty" ma ovviamente mi piace giocare anche a calcio e preferisco spesso schierarmi con l'Uruguay". Parlando d calcio giocato.. coi piedi, l'esterno genoano spiega:"Speriamo di vincere contro il Torino che così chiudiamo al meglio la stagione"

Su mister Ballardini e quanto abbia apportato alla squadra, Laxalt dice: "Questa cavalcata l'abbiamo guadagnata tutti, Ballardini ha portato chiarezza e semplicità e abbiamo messo in campo quello che voleva lui raggiungendo una meritata salvezza".

Infine una battuta sulla sua pre-convocazione per la Nazionale uruguaiana in vista dei prossimi Mondiali che si terranno in Russia: "Sono contento per la convocazione ma devo continuare a lavorare per poter sperare di raggiungere l'obiettivo finale"