Genoa, la prima gara ufficiale, possibile schieramento

Esordio ufficiale per il Genoa nel terzo turno di Coppa Italia contro l'Imolese. Si gioca questa sera a Chiavari alle ore 20.30
16.08.2019 10:00 di Franco Avanzini   Vedi letture

Tanta curiosità da parte dei propri tifosi per il primo Genoa targato Aurelio Andreazzoli. Stasera a Chiavari l'esordio in un incontro ufficiale contro l'Imolese, sfida valida per il terzo turno di Coppa Italia ad eliminazione diretta, il che vuol dire che in caso di parità al novantesimo si andrà ai tempi supplementari (due da quindici minuti cadauno) e, sempre che il risultato si mantenga sul perfetto equilibrio, si andrà a calciare una sequenza iniziale di cinque rigori e poi, sempre nel caso di parità ad oltranza sino a che una delle due squadre non sbaglierà il proprio tiro. 

Per mister Aurelio Andreazzoli e la sua squadra sarà un bagno di folla perché è previsto il tutto esaurito allo stadio di Chiavari, nulla a che vedere col Ferraris per capienza ma certamente sarà comunque un bel vedere. Ma qualche squadra manderà in campo l'allenatore arrivato dall'Empoli? Nn semplice a decifrarla. Ci proviamo anche se le possibilità di uno schieramento diverso sono molteplici.

In porta ci sarà Andrei Ionut Radu, una certezza per un elemento che ha ampi margini di miglioramento. La difesa dovrebbe essere composta da Romero, Zapata e Criscito. La zona di centrocampo sarà presidiata da Lasse Schone con al suo fianco Lerager, Barreca e Ghiglione; quindi Saponara con il dueo d'attacco formato da Kouamé e Pinamonti. 

 Evidentemente è solamente una nostra idea anche perché le possibilità che lo schieramento di inizio gara possa variare sono molteplici. Resta dunque l'attesa per capire quale squadra andrà in campo dal primo minuto. In breve ecco la possibile formazione d'avvio contro l'Imolese, compagine che ha eliminato nei turni precedenti, sempre ai calci di rigore, prima la Sambenedettese e quindi la Juve Stabia:

Radu, Romero, Zapata, Criscito, Ghiglione, Lerager, Schone, Barreca, Saponara, Kouamé, Pinamonti