Genoa, oggi allenamento a porte chiuse

05.11.2018 11:58 di Franco Avanzini articolo letto 213 volte

Cinque giorni milanesi con due sconfitte sul groppone di tenore diverso. La prima al'ultimo secondo contro il Milan che ha lasciato numerosi rimpianti nell'entourage genoano per una sfida che avrebbe potuto concludersi in maniera diversa se non ci fosse stata la disattenzione del portiere Radu. La seconda  invece, contro l'Inter, cocente, terribile, di quelle da dimenticare il più in fretta possibile, non solo per il risultato finale ma soprattutto per come è maturato e per la "non" presenza in campo dei ragazzi di Ivan Juric. 

Oggi al Centro Sportivo Signorini sarà un altro giorno, da preparare una gara affascinante sugli spalti, complicata, per non dire impossibile, anche se nel calcio nulla è impossibile a prescindere, sul prato verde del Ferraris. Arriverà sabato sera (ore 20.30) il Napoli del duo Insigne-Mertens che, nell'ultimo turno, hanno schiantato l' Empoli con un perentorio 5 a 1.

Porte chiuse sul terreno di allenamento del Genoa a Pegli dove sarà valutato Favilli mentre certe le assenze per la gara del prossimo turno saranno ancora sia il portiere Marchetti che il difensore Spolli. Tornerà invece a disposizione dell'allenatore croato il capitano Mimmo Criscito che ha scontato il turno di qualifica che aveva subito.