Genoa Primvarera, frenata la capolista Torino, è 1 a 1

02.02.2019 15:59 di Franco Avanzini articolo letto 287 volte

Un buon punto per il Genoa primavera contro il Torino. La sfida termina 1 a 1 ma i rossoblu hanno collezionato molte palle gol (e colpito una traversa) che hanno messo in mostra una squadra assolutamente rigenerata dagli ultimi risultati; prima il successo di Bergamo e quindi questo pareggio contro un'altra capolista. Ma ecco come è andata la partita.

Parte bene il Genoa Primavera nel primo tempo con un tiro deviato da Cleonise che impegna severamente il numero uno granata Gemello. Il giocatore genoano, certamente il migliore dei primi venti minuti, ci riprova ma la sua conclusione non c'entra la porta. Improvvisamente i granata vanno in vantaggio alla prima vera incursione verso la porta di Russo. Segna Rauti cn un diagonale che non da scampo al numero uno genoano, azione partita da un calcio d'angolo con la sfera ballonzolante in area di rigore rossoblu, 1 a 0 per gli ospiti.  Il vantaggio dura tre soli giri di lancetta, dal 22' al 25' quando Zanoli di furbizia tocca un pallone negli ultimi sedici metri mandandolo alle spalle di Gemello, 1 a 1.  Vicinissimo al vantaggio la squadra di mister Sabatini con Cleonise ma il portiere dei piemontesi si dimostra insuperabile deviando la sfera. Ancora meglio il portiere del Toro fa al 32' prima sul nuovo Schafer e quindi su Bianchi. 

Si riparte col Torino che cerca subito di affondare i colpi. Ma ad andare vicino al gol è ancora il Genoa questa volta con Zvekanov che manda la palla di un soffio a fondo campo. Sempre Cleonise si dimostra il giocatore più pericoloso del Grifone. Ci riprova nuovamente ma la palla non è indirizzata nello specchio della porta. Al 25' errore di Onisa che lascia Cleonise tutto solo davanti a Gemello ma ancora una volta il numero uno ospite è bravissimo a chiudergli lo specchio della porta. Sfortunatissimo il Grifone con Karic che colpisce con un tiro da fuori area la traversa. Legno che viene colpito anche dal Torp con Damascan in pieno recupero.