Mondiale 2018, semifinale: Croazia in finale, è la prima volta

11.07.2018 22:39 di Franco Avanzini articolo letto 269 volte

Kieran Trippier, difensore del Tottenham, lancia l'Inghilterra per 63 minuti verso la finale del Mondiale 2018 con un perfetto calcio di punizione poi però ci pensa Ivan Perisic con un esterno sinistro in anticipo su un avversario a regalare il punto del pareggio alla sua Croazia. Ed anzi l'interista qualche minuto dopo colpisce il palo alla sinistra di Pickford. Il tutto dopo una prima parte di sfida nella quale l'Inghilterra aveva giocato e creato di più contro una avversaria che pareva pagare i 120 minuti doppi nelle precedenti due sfide poi vinte entrambi ai calci di rigore. 

Proprio uno degli uomini più in ombra, come pure Strinic e Rakitic, ha regalato linfa ai ragazzi dell'Est che, in generale, nella ripresa, sono apparsi più vogliosi rispetto agli inglesi. Fatto sta che la gara è arrivata ai supplementari, per la terza volta consecutiva per i croati per la seconda non consecutiva per gli inglesi. 

Del primo da ricordare l'intervento perfetto di Vrsaljko sulla riga di porta per deviare un colpo di testa a botta sicura di Stones e sull'altro fronte un'uscita tempestosa e provvidenziale di Pickford su Mandzukic.  Del secondo un tentativo mancato da Brozovic.Ma soprattutto il gol di Mandzukic servito perfettamente dal colpo di testa di Perisic con errore annesso inglese, 2 a 1. Costretta in dieci l'Inghilterra negli ultimi cinque minuti per l'infortunio occorso a Trippier con i 4 cambi già effettuati. Finisce con la Croazia che per la prima volta raggiunge la finale di un Mondiale dove affronterà la Francia. Per l'Inghilterra una cocentissima delusione.