Mondiali 2018: si va verso la partenza

11.06.2018 15:22 di Franco Avanzini articolo letto 227 volte

Ci siamo! I Mondiali di Calcio che si disputeranno in Russia sono pronti per l'avvio. Tutto è sistemato, gli stadi pronti, i biglietti venduti e le squadre si trovano nel paese dell'Est Europeo per concludere la preparazione e gettarsi poi sui vari prati verdi per l'inizio della manifestazione.

Come tutti oramai sanno, l'Italia non sarà presente ma ciò non toglie che l'attenzione verso il Mondiale 2018 resti molto alta. A proposito di tornei intercontinentali, un paio di giorni prima dell'avvio con il calcio d'inizio in Russia, si saprà dove si disputerà il torneo nel 2026. La scelta cadrà o sul Marocco oppure sul trio formato da Stati Uniti-Canada e Messico.

Ma concentriamoci sul prossimo mse calcistico. Due i genoani presenti, Laxalt e Hiljemark. Per l'Uruguay la prima gara sarà contro l'Egitto. Una sfida possibile? Laxalt contro Salah se l'egiziano riuscirà a riprendersi in tempo dopo l'incidente occorsogli durante la finale di Champions League tra il suo Liverpool e il Real Madrid. Sud Americani che sulla carta non dovrebbero avere problemi nel superare il girone di qualificazione anche se le sorprese possono sempre essere dietro l'angolo. L'esordio per la Nazionale di Laxalt sarà il 15 giugno alle ore 17. 

La Svezia di Hiljemark affronterà invece  esordirà il prossimo 18 giugno alle ore 15. L'avversaria sarà la Corea del Sud. Nord Europei che se la dovranno vedere nel raggruppamento anche contro la favorita Germania e contro un Messico mai semplice da affrontare. Superare il primo turno non sarà semplice ma di certo gli svedesi ci proveranno mettendo sul campo la loro forza fisica.