Nicolas Burdisso si ritira dal calcio

11.10.2018 09:58 di Franco Avanzini articolo letto 270 volte

L'ex giocatore nonché capitano del Genoa Nicolas Burdisso ha appeso le scarpe al chiodo. Il difensore, classe 1981, ha deciso di dare addio al calcio. La sua carriera è iniziata nel Boca Juniors prima di arrivare in Italia dove ha vestito le maglie dell'Inter, della Roma, del Genoa e del Torino. E' stato anche un giocatore della Nazionale Argentina con la quale è sceso in campo in 49 circostanze segnando anche due reti. 

Piemontese di origine per parte di nonno, Burdisso ha vinto quattro campionati italiani, tre supercoppe d'Italia, due Coppa Italia mentre con la casacca del Boca si è fregiato del titolo di campione nella Coppa Libertadores in tre circostanze e della Coppa Intercontinentale in due. Con l'Argentina ha vinto l'oro olimpico nel 2004 nell'edizione disputata ad Atene.

Nel Genoa era arrivato nel 2014 restandovi sino al 2017. Complessivamente in rossoblu ha giocato 108 gare senza mai segnare una rete. Arrivò nel gennaio  2014 alla simbolica cifra di 1.000 euro. Tre anni dopo lascerà a casacca ligure per approdare al Torino dove di fatto disputerà il suo ultimo campionato italiano.

Queste le sue parole sul profilo Instagram del giocatore stesso:

"Oggi, a 19 anni dal mio esordio, è il momento di chiudere la mia avventura come calciatore. Grazie a tutti quelli che mi hanno accompagnato in questo percorso, a Dio e alla mia famiglia, ai compagni e le squadre, allenatori e sopratutto tifosi. Il calcio è il mio strumento per essere felice e migliorare ogni giorno come persona e continuerà ad esserlo. Sono orgoglioso e soddisfatto, ho fatto tutto quello che sognavo da bambino"