Una nuova avventura per Andrea Signorini

05.08.2018 14:05 di GianPiero Gallotti articolo letto 1233 volte

Il nome di Signorini resterà per sempre nei cuori dei tifosi genoani, che mai potranno dimenticare il loro grande Capitano Gianluca.

Così come non dimenticheranno mai la sera in cui la sua famiglia lo portò sotto una Nord riempita all'inverosimile solo per salutare lui.

Un muro di Grifoni che riempì il Ferraris solo per rendere omaggio alla propria indelebile "Bandiera".

E quella sera, grande come uno "scricciolo", ad accompagnarlo c'era ovviamente anche Andrea, il figlio più piccolo di Gianluca.

Un ragazzino che da lì a poco avrebbe seguito le orme del padre, intraprendendo come lui la carriera di calciatore.

Andrea, dopo aver militato nella scorsa stagione con la maglia della Ternana, è stato ora acquistato dal Catanzaro, che ha deciso di puntare su di lui per rinforzare il proprio reparto arretrato.

Questo il comunicato del Club calabrese:

Nuova pedina nello scacchiere difensivo giallorosso. L’US Catanzaro 1929 comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive di Andrea Signorini.Difensore centrale classe 1990, arriva dalla Ternana dove nello scorso campionato,in serie B, ha disputato 23 partite realizzando una rete. Si tratta di un giocatore di grande esperienza: in serie C ha militato nell’Alessandria (2009/2010), per quattro stagioni nel Benevento (2010/2014), nel Rimini (2015/2016) e nel Fondi (2016/2017). In serie B, nella stagione 2014/2015, ha vestito la maglia del Cittadella. Vanta, a inizio carriera, una presenza in serie A con il Genoa. Signorini, che si lega al Catanzaro per due anni, si aggregherà al gruppo il prossimo lunedì 6 agosto quando al Poligiovino è prevista la ripresa degli allenamenti dopo il ritiro di Gubbio.

Una nuova avventura dunque per quello "scricciolo" cresciuto e diventato uomo, ma anche calciatore vero, come era il papà.

Un calciatore al quale vogliamo augurare le migliori soddisfazioni.

In bocca al lupo Andrea.

 

Gip