Ballardini: "Biraschi non ci sarà "

16.02.2018 14:33 di GianPiero Gallotti articolo letto 402 volte

Si è appena conclusa la consueta conferenza stampa pre gara di Mister Ballardini.

Questi i concetti da lui espressi:

 

Arriva l'Inter quindi siamo tutti molto concentrati sulla partita, per la quale ci siamo preparati bene. Non penso quindi alle mie 200 panchine in A.

I giocatori dell'Inter hanno qualità straordinarie e mi sembra stiano bene. Dovremo quindi avere tanta personalità. 

Biraschi ha sentito un fastidio al quadricipite della gamba destra. Domani non ci sarà.  Poi lo valuteremo.

Rosi invece ci sarà, cosi come anche Galabinov. Mancherà Taarabt.

El Yamiq ha fatto l'intera settimana di lavoro. Mi sembra stia abbastanza bene. È una persona molto disponibile che vuole imparare tutto molto in fretta. È un ragazzo perbene con delle qualità.  Ci piace molto. 

Lazovic è più bravo da metà campo in avanti, anche se la sua umiltà lo porta ad essere presente anche in fase difensiva.

Galabinov viene da un leggero fastidio quindi valuteremo oggi se potrebbe essere titolare. Altrimenti c'è Lapadula. Loro sono i nostri centravanti.

Pandev ha la testa giusta. Fa fatica e sa che deve allenarsi di più per la sua età.  È davvero un grande giocatore.

Il Genoa dal mercato ha preso dei giocatori giusti. Intanto sono ragazzi seri e poi sono contenti di essere al Genoa, hanno entusiasmo. Quindi hanno portato una voglia contagiosa anche per gli altri dando loro nuova linfa.

Contro l'Udinese abbiamo fatto tanto, ma abbiamo perso. Dispiace per il risultato e perché eravamo davanti al nostro pubblico, che invece dobbiamo far emozionare. 

Bertolacci è forte ed ha personalità.  Ora sta prendendo sempre più confidenza col ruolo di regista. Per il Genoa è un bene avere un giocatore così che può comunque giocare anche insieme a Veloso.

Bessa mi piace, è un ragazzo intelligente e generoso, che può ricoprire con efficacia più ruoli. 

De Andrè. Già solo dicendo il suo nome dici tutto. Ma quello che più mi emoziona è sentire le sue canzoni cantate allo stadio. È un grandissimo. 

 

Gip