Reggiana - Genoa: 0 - 1 (primo tempo)

08.08.2019 21:32 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

Si è conclusa sul punteggio di 0 - 1 la prima frazione di gioco del match fra Reggiana e Genoa, gara amichevole giocata nello storico stadio Mirabello.

Tanto entusiasmo fra i sostenitori granata e fra quelli rossoblù per questa partita organizzata dai padroni di casa per festeggiare il centenario della Reggiana.

Il Genoa è sceso in campo con una formazione molto simile a quella che dovrebbe essere utilizzata nelle prime gare che contano, senza ovviamente Lasse Schone, non ancora ufficializzato.

Questo dunque il 3-5-2 di partenza di Mister Andreazzoli:

Radu, Biraschi, Zapata, Criscito, Ghiglione, Saponara, Radovanovic, Lerager, Barreca, Kouame, Pinamonti

Il Genoa, forte del maggior tasso tecnico, prende subito il comando del gioco ed al 4° minuto si rende già pericoloso con un tiro di Lerager terminato a lato di poco.

Al 7° splendido scambio sull'asse Pinamonti - Kouame - Saponara, con la conclusione di quest'ultimo miracolosamente deviata in corner in tuffo dal portiere reggiano.

Buone le trame di gioco proposte dai tre rossoblù.

Al 16°, sempre dopo uno scambio Pianmonti - Kouame, è l'ivoriano a liberarsi per il tiro, murato però da un difensore.

Al 18° bello spunto di Ghiglione sulla destra, che non riesce però a saltare il suo avversario diretto.

Due minuti dopo conclusione di testa di Pinamonti su cross di Ghiglione, che termina però di poco a lato.

Al 25° si fa viva la Reggiana in area rossoblù, con una bella conclusione di Rodriguez ben parata da Radu.

Sul capovolgimento di fronte Saponara viene steso da un difensore fuori dall'area. Senza esito la punizione calciata da Mimmo Criscito.

Il Genoa preme ed al 34° trova il gol del vantaggio: lo realizza Ghiglione con un tiro a fil di palo tanto potente quanto preciso.

Un minuto dopo tocca invece a Pinamonti liberarsi per il tiro, sparando però alto sulla traversa.

Al 37° altra grande parata del portiere locale Valtolini, che si allunga per deviare la botta potente sparata da Biraschi, avanzato dalle retrovie.

Al 42° altra grandissima occasione per Pinamonti, che tira a botta sicura murato però dal portiere che, coraggiosamente e con una perfetta scelta di tempo, gli si getta sui piedi coprendogli l'angolo di tiro.

La prima frazione di gioco termina dunque sul punteggio di 0 - 1 per il Grifone.

In evidenza la bella prova di Ghiglione e le trame di gioco sull'asse Saponara, Pinamonti, Kouame.

Un po' in ombra, rispetto alle gare giocate in Francia, la prova di Barreca.

Gip