Andrea Piras (Tmw): "Per il Genoa già qualche indicazione positiva"

 di Franco Avanzini articolo letto 1045 volte

Genoa a Neustift che prosegue la preparazione dopo il facile e ampio successo nella prima stagionale di ieri contro la Rappresentativa Val Stubai. Grifone che lavora sodo sotto la guida di mister Juric e del suo staff. Ne parliamo con Andrea Piras di Tuttomercatoweb.it che subito inquadra la giornata appena trascorsa dopo il 17 a 0 conquistato in campo.

"Dell'inizio non si può dire moltissimo dopo la prima uscita stagionale contro i dilettanti dello Stubaital. Certo sarà molto importante arrivare bene all'approccio con la nuova stagione agonistica. Qualcosa però di positivo si è già visto. Personalmente mi sono piaciuti Hiljemark, tra l'altro autore dei primi due gol del Genoa di questa nuova annata e i due ragazzini Pellegri e Salcedo che si sono mossi bene".

Poi nella ripresa il boom di Simeone. "Nel secondo tempo tutto è stato più semplice complice il fatto che gli avversari abbiano mandato in campo numerosi ragazzi. Certo i sette gol di Simeone fanno clamore in tutto questo contesto. Comunque lo possiamo definire un buon test per il Genoa".

Prima settimana di allenamenti che è passata. "E i carichi di lavoro sono sempre molto pesante - prosegue Andrea Piras - Un lavoro che dovrà portare la squadra già in buona condizione all'inizio del campionato. Nella prossima settimana, oltre ad un altro test amichevole qui a Neustift sicuramente più probante, anche gli allenamenti sicuramente saranno più duri".

Lapadula si, Lapadula no. "Credo che alla fine arriverà. Domani farà ulteriori visite mediche. Al momento la situazione è incerta, siamo in attesa di nuovi sviluppi ma alla fine, come detto, tutto si dovrebbe sbloccare in maniera positiva. Parliamo di un giocatore molto importante vista la probabile partenza di Simeone".

Bertolacci invece si è subito messo in mostra al fianco di Veloso. "Bertolacci e Veloso formano a mio giudizio un centrocampo di buonissimo livello. Li conosciamo entrambi, Veloso lo abbiamo apprezzato lo scorso anno, Bertolacci viene da due stagioni non al massimo ma la grinta e la qualità che può mettere non sono certamente state scordate a Genova".

Calciomercato che prosegue, il Genoa dove dovrà migliorare? "Ritengo che dovrebbe mettere ancora un tassello in difesa dove peraltro sono già arrivati Zukanovic e Spolli. Credo che quello sia il reparto che andrebbe puntellato maggiormente".