Esclusiva Genoanews1893: Luca Antonini "Genoa, che grinta!"

28.11.2016 18:32 di Franco Avanzini articolo letto 1111 volte

Famoso per una rete al 95' in un Genoa-Juventus di qualche stagione fa, Luca Antonini ha seguito ieri direttamente dalla tribuna del Ferraris la grande vittoria del Grifone contro la Vecchia Signora. A mente fredda lo abbiamo raggiunto per carpire quelle che sono state le sue emozioni sulla gara.

“E' stata una partita giocata alla stragrande dal Genoa. La squadra ha giocato senza timori reverenziali. Ho sentito grande entusiasmo al Ferraris. Tifosi contenti alla fine. Tre gol tutti molto belli con il pubblico che ha osannato la squadra sino alla fine della sfida”.

Quindi l'ex difensore del Genoa ha proseguito spiegando che: “I rossoblu hanno giocato con la giusta grinta e la cattiveria adatta per portare a casa il successo finale. La Juventus probabilmente ha un po' sottovalutato l'avversario. Una situazione che non deve mai avvenire soprattutto nella nostra Serie A. Questo loro atteggiamento alla fne l'hanno pagato a caro prezzo”.

Antonini spende quindi due parole anche sul bomber Simeone. “Mi piace molto. Simeone si sa muovere molto bene. Se devo dire chi mi ricorda faccio il nome di Pinilla” Infine una analisi del perché il Genoa riesca a fare stupende gare contro le cosiddette grandi del campionato mentre soffra clamorosamente contro le altre squadre. “Giocare contro le big del campionato è più facile perché le partite si preparano da se e l'attenzione è sempre massima. Non si vuole mai sfigurare contro queste compagine. Quando affronti le altre invece talvolta dai per scontato certi risultati che poi invece faticano a venire”.