Andrea Possa: "Che sia una festa di sport, col Genoa vincitore!"

20.10.2016 10:41 di Franco Avanzini   Vedi letture

Andrea Possa, comico di Colorado, genoano doc, parla del derby. “Sarà una gara bloccata per me. Arriva dopo poche gare dall'inizio del torneo, non abbiamo ancora decifrato bene le squadre. Certamente è un buon banco di prova per il Genoa. Sinora abbiamo affrontato solo il Napoli di squadra di alta classifica, non che la Sampdoria sia da primi posti ma sicuramente sarà un test importante per noi. A livello nervoso poi ha una valenza particolare. Noi ci arriviamo senza Pavoletti e con problemi nella fase offensiva, loro non avranno Viviano e hanno qualche problema in difesa. Certamente noi saremo più sereni, loro hanno qualche problemino in più da risolvere”.

Come arriverà il grifone al derby? “Secondo me ci arriva molto caricato, forse troppo. Questo a causa delle ultime sviste arbitrali che lo hanno penalizzato”.

In attacco ci sarà Simeone, un giocatore che ha un grande avvenire, almeno a detta degli addetti ai lavori. Andrea Possa ammette: “Simeone è un giocatore che ha grandi potenzialità. Ha ottime qualità tecniche. E' ancora un po' inesperto ma col tempo si farà giocando in un campionato difficile come quello italiano. Sono certo che nel derby con Pandev al suo fianco potrebbe far grandi cose e magari con Edenilson in mediana. Ecco io vedo così il nostro attacco per sabato prossimo”.

Sulle squadre che scenderanno in campo il comico genovese ha le idee chiare: “Mi sembra che il Genoa sia praticamente fatto. Che l'undici da mandare in campo sia praticamente obbligato. Rispetto alla Sampdoria mi sembra che non abbiamo molte alternative per la zona offensiva mentre loro possono contare al limite su Praet e Bruno Fernandes che possono venir bene a partita in corso”.

Guardando in casa altrui Possa prosegue: “La Sampdoria ha problemi dietro. Se dovesse mancarle Silvestre con Regini a sinistra e Sala a destra che però ha poca attitudine in una quattro difensiva trovo che potrebbe avere qualche problema.”. Ma che gara sarà? “Per me sarà una partita bloccata e fisica. Loro in fondo si giocano molto per il futuro. Noi siamo più tranquilli. Non mi aspetto però un grande spettacolo. Mi dispiace molto non ci siam Juric in panchina”.

Infine da parte di Andrea Possa un pensiero alle due tifoserie: “Mi auguro che sabato sera tutto fili liscio e non ci siano problemi. Vinca qualunque delle due, meglio noi ovviamente ma alla fine che non avvengano problemi fuori dallo stadio. Questa è la mia speranza principale per il derby prossimo. Insomma che sia una festa, in fondo è solo una gara di calcio”. Dove vedrai il derby? “Se tutto va bene sarò in Gradinata Nord a tifare per il mio Genoa”.