Andreazzoli: "Ho un bel ricordo del Genoa e della Gradinata Nord"

01.12.2023 13:31 di Franco Avanzini   vedi letture

Torna da ex, il tecnico Aurelio Andreazzoli che per un breve periodo aveva allenato anche il Genoa. Ora ad Empoli cerca di portare a centro l'obiettivo salvezza. Le due squadre si affronteranno domani con fischio d'inizio alle ore 15. Ecco quando dichiarato dal tecnico dei toscani: "Domani sarà una gara dura, loro sono sospinti sempre da un grande pubblico. Dovremo avere le idee chiare su cosa dovremo fare per affrontarli al meglio".

Empoli sconfitto nel recupero dal Sassuolo nell'ultimo turno: "Abbiamo fatto alcune cose molto buone e come detto dallo stesso allenatore loro Dionisi il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. E' stata una gara da tripla, poteva vincerla chiunque. Dispiace aver fatto tre reti e poi aver perso". Il ritorno al Ferraris: "Marassi è uno splendore, la Gradinata Nord poi è spettacolare ma non diciamo nulla di nuovo. Sono stato molto bene anche se per un breve periodo". 

Che Serie A è questa? "E' un torneo difficile e molto equilibrato. Ci sono squadre che sono molto più attrezzate rispetto al passato.  Noi dovremo tirare tutto quello che abbiamo dentro e metterlo nel rettangolo di gioco. Non dovremo mai abbatterci per un risultato negativo ma tirare sempre fuori tutto quello che abbiamo e avere dalla nostra parte un pubblico che, come domenica, ci ha sostenuto sino alla fine". 

Occhi puntati su Marin: "Abbiamo ampia scelta e quindi occorre valutare anche le caratteristiche di ogni singolo giocatore. Marin mi piace anche come uomo e ha caratteristiche che si sposano bene con determinati compagni". Uno sguardo alla condizione della squadra: "Sta bene, anche contro il Sassuolo tutti hanno dimostrato di saper fare la loro parte. Anche i cinque che sono entrati si sono messi a disposizione confezionando la rete del 3 a 3. Direi che hanno fatto il loro lavoro". 

Sull'attacco si parla di Maldini e Destro: "Maldini è più avanti rispetto a Destro. Però di positivo è che abbiamo doppioni praticamente in tutti i ruoli. C'è solo da recuperare Baldanzi". Sul Genoa: "Squadra tecnica, con spiccate qualità agonistiche e dinamiche. Forti nel gioco aereo, hanno molte armi a loro disposizione oltre all'ambiente"


Altre notizie - Copertina
Altre notizie