Europeo 2020: ständing ovation per Pandev nello 0 a 3 della sua Macedonia

21.06.2021 19:54 di Franco Avanzini   Vedi letture

E' l'ultima sfida per la Macedonia del Nord in questo Europeo 2020 e l'ultima gara per Goran Pandev con la casacca della sua Nazionale. I macedoni chiedono di chiudere in bellezza anche se l'avversaria è di turno rispetto, la già qualificata Olanda. Squadre in campo ad Amsterdam. A 37 anni si sacrifica Pandev anche in fase difensiva dimostrando che la voglia e l'attenzione c'è sempre. Olanda che attacca con maggiore costrutto con Wijnaldum che si fa vedere con un bel cross sul quale però nessuno interviene. Pericoloso Trajkowki servito da Pandev, gran tiro e palo pieno colpito. Un attimo dopo però contropiede spettacolare dell'Olanda con Depay che viene servito da Malen e insacca, 1 a 0 al 24'. Dumfries ha la possibilità di segnare ancora ma il portiere avversario Dimitrievski gli ribatte il tiro. Tanta la diversità tra le due squadre. Nonostante ciò i macedoni giocano una buona gara mettendo anche in ansia talvolta la difesa degli orange. 

Nella ripresa in sette minuti, tra 6' e il 13', l'Olanda chiude di fatto la partita con due reti segnate entrambi da Wijnaldum. La prima servito da Depay con un cross basso e facile tocco suo a porta praticamente vuota mentre la seconda arriva riprendendo una sfera non trattenuta dal portiere avversario sull'ennesimo tentativo di Memphs Depay, 3 a 0. Olandesi che si divertono ed attaccano senza soluzione di continuità, per i macedoni davvero una gara molto complicata. Veghorst entra e subito colpisce la traversa con un tiro potente. Al 23' grandissima standing ovation per Goran Pandev che esce dal campo in quella che è stata la sua ultima gara con la Nazionale della Macedonia del Nord. Segnano gli ospiti con Churlinov ma il suo gol è annullato per fuorigioco. Finisce con gli orange che attaccano ma non incrementano il punteggio. 

Classifica gir. C: Olanda 9, Austria 6, Ucraina 3, Macedonia del Nord 0