Di Francesco: "Dovremo soffrire ma possiamo fare male al Genoa"

23.01.2021 14:43 di Franco Avanzini   Vedi letture

L'allenatore del Cagliari Eusebio Di Francesco ha parlato ai colleghi della stampa prima della partenza del Cagliari per Genova dove domani alle ore 15 affronterà il Genoa dell'ex Davide Ballardini: "Abbiamo lavorato sul sistema di gioco in questa settimana per migliorare sempre più i meccanismi, dando soprattutto continuità a giocatori come Duncan e Nainggolan che nell'ultimo periodo hanno giocato poco. Non è stato un ritiro punitivo il nostro ma solamente fatto per oliare maggiormente i meccanismi".

Per il Cagliari molto importante è il ritorno in mezzo al campo di Nandez: "Il ritorno di Nandez è fondamentale per poterci permettere di utilizzare vari moduli a gara in corso. Al momento stiamo lavorando soprattutto su due tipi di gioco che sono il 4-3-3 e il 4-2-3-1. Utilizzeremo queste soluzioni anche a Genova. Devo solo decidere a chi affidare la bacchetta del regista tra Oliva e Marin".

Che gara si aspetta al Ferraris: "Rispetto al Milan giocheremo una gara contro una squadra più al nostro pari. Sappiamo che dovremo soffrire ma che potremo anche fare male noi". Gli viene quindi chiesto che sente la pressione e la fiducia da parte della società: "Non è un'ultima spiaggia per la squadra, per me non saprei. Sono certo che i risultati arriveranno e io sono pronto a combattere come tutta la squadra".

L'ultimo arrivato Calabresi: "Sarà convocato. Oggi si è allenato ma dire che è pronto non è giusto. Potrò dirlo la settimana prossima". Sul Genoa spiega: "Usano il 3-5-2, hanno inserito un giocatore come Strootman che conosco benissimo. Danno la sensazione di essere una squadra solida. Attaccano bene la profondità con Smomurodov e hanno giocatori di qualità come Destro e Pjaca. Ma sono certo che possiamo fargli male pure noi".