Europeo 2020: il Belgio gioca la ripresa, recupera e fa 2 a 1

17.06.2021 19:55 di Franco Avanzini   vedi letture

Scontro interessante tra la Danimarca che torna in campo dopo il grande spavento causato dal malore che aveva colpito Eriksen contro la Finlandia e il Belgio di Romelu Lukaku che ha già fatto vedere cose buonissime contro la Russia all'esordio. Bastano due minuti ai danesi per passare in vantaggio: errore difensivo, palla a Poulsen che calcia superando Courtois, 1 a 0. Replica belga con Mertens, stupenda la parata sulla linea di Schmeichel. Ma ad insistere sono i locali che giocano davanti al pubblico amico di Copenaghen e sfiorano il raddoppio prima con Maehle che calcia addosso al numero uno avversario e quindi ancora il giocatore dell'Atalanta al tiro ma ancora bella la replica del portiere belga. Al 10' tutto fermo per il lungo applauso dei giocatori per Eriksen. Braithwaite quindi al 16' manca il raddoppio per centimetri. Danimarca davvero molto positiva mentre il Belgio inizia a giocare soprattutto dopo la mezz'ora quando alza il baricentro facendo girare meglio il pallone anche se al 34' ancora locali protagonisti con Damsgaard che semina il panico in area e poi calcia a fil di palo. Primo tempo assolutamente di marca danese.

Riparte meglio il Belgio nella ripresa ed al 10' arriva il pareggio. Errore di Vestergaard che da via libera a Lukaku. Il giocatore dell'Inter scatta sulla destra e serve a centro area De Bruyne, tre danesi a terra a causa di un dribbling, sfera all'accorrente Thorgan Hazard che insacca, 1 a 1, tutto molto bello. Meglio il Belgio nei secondi 45 minuti di gara, offensivo con l'ingresso anche di Eden Hazard e maggiormente manovriero nella metà campo danese. Locali che cercano la porta da fuori area con Maehle che trova però la pronta parata di Courtois. Al 25' la gara cambia completamente: gioca grande calcio il Belgio, combinazione perfetta tra i fratelli Hazard, tocco a De Bruyne che calcia col destro, nulla da fare per Schmeichel, 2 a 1. Danesi col cuore che vanno al tiro con Braithwaite, deviazione perfetta da parte di Courtois. La Danimarca non ci sta e nel finale di gara si getta tutta avanti per provare a recuperare la sfida. Base superiore della traversa colpita di testa da Braithwaite al 43'. Ci prova pure Jensen dalla distanza, palla sopra la traversa non di molto. Finisce dopo cinque minuti di recupero una grandissima gara tra Danimarca e Belgio.