Genoa Primavera, grande successo, 1 a 0 contro la capolista Roma

03.04.2021 12:00 di Franco Avanzini   Vedi letture

Sabato di Pasqua, sabato di calcio anche per le formazioni Primavera. Il Genoa di mister Luca Chiappino era atteso dal confronto coi pari età della Roma, squadra che comanda la classifica del relativo torneo in quel di Begato 9. Dopo il minuto di silenzio in ricordo del giovane Daniel Guerini, calciatore della squadra Primavera della Lazio scomparso in un tragico incidente d'auto, il match ha inizio con una buona fase di studio. La prima occasione è rossoblu con Cenci, palla sopra la traversa. Rispondono i romani con Tall ma il portiere Agostino è attento e l'azione sfuma. Al 22' la gara si sblocca con Kalon che di testa manda il pallone in fondo al sacco dopo un vero e proprio miracolo del portiere Mastrantonio sul precedente tentativo di Besaggio, 1 a 0.  La Roma Primavera reagisce con Tall che approfitta di qualche errore della difesa genoana e cerca la porta, salva tutto però Serpe. La compagine di mister De Rossi cerca il forcing per trovare il pareggio prima della fine della prima frazione di gara. L'occasionissima arriva al 40' con Tall che tutto solo si presenta di fronte a Agostino che lo intercetta togliendogli la possibilità di realizzare il pareggio. E così si chiude la prima frazione di gara.

La ripresa inizia con una occasione per il Genoa con Serpe che devia la sfera dopo un corner. Il numero uno Mastrantonio compie una prodezza salvando la sua squadra. Podgoreanu risponde con un tiro da fuori non centrando la porta. Prende campo la Roma Primavera che tenta di chiudere nella sua metà campo gli avversari. La partita perde un po' in intensità a casa dei molti interventi scorretti che vanno a spezzettare il gioco anche se è il Grifone ad avere qualche chances per raggiungere al raddoppio. Prima un cross dalla fascia bloccato dal portiere e quindi con Besaggio che manca il 2 a 0 servito da Kallon.  Allo scadere della gara salva tutto Agostino con un super intervento sulla conclusione al colo di Milanese. Si chiude così con il successo del Genoa al settimo risultato utile consecutivo.