Napoli-Genoa, i precedenti: doppio successo a tavolino negli anni 50

24.09.2020 10:00 di Franco Avanzini   Vedi letture

Prima trasferta per il Genoa impegnato a Napoli domenica alle ore 15. Gara certamente non semplice contro una formazione che arriva dal 2 a 0 favorevole conquistato in quel di Parma. Grifone e Ciuccio si sono incontrati in Serie A in terra campana in 48 circostanze. E' in vantaggio la squadra di casa con 24 successi a 7. Da due stagioni però la partita si chiude in parità. Senzza reti la scorsa annata mentre in quella precedente a determinare il punteggio furono Mertens e Lazovic nel primo tempo. 

Il Genoa non vince al San Paolo dal 2009 quando fu decisiva la rete di Bosko Jankovic, da quel momento i rossoblu hanno ottenuto solamente quattro pareggi. Tra le sconfitte più gravi c'è anche un 6 a 1 subito il 21 dicembre 2001 ma che riguardava una partita recuperata a causa di uno sciopero del mondo pallonaro. In quella circostanza fu una vera e propria disfatta. Cavani, Hamsik e ancora Cavani portarono avanti il Napoli nella prima mezz'ora. Jorquera segnò la rete della bandiera ma Pandev (allora con la casacca azzurra), Gargano e Zuniga chiusero i conti. 

E' il 2 a 0 invece il risultato più ampio conquistato dai liguri ed ottenuto in due circostanze ed entrambe a tavolino. La prima il 10 gennaio 1954 dopo aver perso 3 a 2 sul campo. Gara terminata ma per l'arbitro virtualmente sospesa a cinque minuti dalla fine sul punteggio di parità, 2 a 2 a causa dell'ingresso in campo dei sostenitori di casa. La seconda,  il 4 ottobre 1959, con il Genoa in vantaggio 1 a 0 grazie alla rete di Paolo Barison e conseguente invasione partenopea.