Serie A, gli allenatori della prossima stagione 2020/2021

08.08.2020 10:00 di Franco Avanzini   Vedi letture

E' il momento di guardare al futuro che poi non dista neppure troppo lontano. Il 19 settembre comincerà il campionato 2020/2021 e le squadre che hanno appena terminato la più lunga stagione del calcio italiano durata quasi un anno, stanno per gettarsi nel calciomercato estivo per rinforzare le proprie rose. Ma intanto ecco che si pensa al toto allenatori. Molti tecnci sono stati confermati, altri no; qualcuno è in bilico e ce ne sono alcuni che hanno firmato con le nuove formazioni. Vediamo la situazione delle diciannove squadre per ora iscritte al prossimo campionato in attesa della ventesima che uscirà dai play off di Serie B che si stanno disputando in questi giorni.

ATALANTA: Gian Piero Gasperini sarà ancora allenatore della dea per la prossima stagione. Non potrebbe essere altrimenti allenando una squadra che è ancora in corsa in Champions League e ha segnato in campionato ben 98 reti.

BENEVENTO: Filippo Inzaghi non poteva non essere confermato visto l'ottimo cammino svolto in Serie B con una promozione che mai è stata messa in discussione ed un futuro nel quale i campani vogliono stupire ancora anche nella nuova categoria

BOLOGNA: Sinisa Mihajlovic non si cambia. Annata strana quella dei felsinei che in casa hanno faticato parecchio e soprattutto hanno subito sempre troppi gol ma la sua grinta e l'amore della sua gente non potevano non aiutare ilmister nella riconferma

CAGLIARI: Eusebio Di Francesco è il nuovo allenatore dei sardi. L'interregno di Walter Zenga è durato pochissimo e il saluto è arrivato, da parte della dirigenza, al termine dell'ultima gara di campionato. Per il neo mister un nuovo percorso su un'isola che vorrebbe vedere la propria squadra lanciata verso zone più nobili della classifica

CROTONE: Giovanni Stroppa è stato confermato dopo il buon torneo di Serie B con tanto di promozione. L'obiettivo sarà la salvezza, non semplice ma l'allenatore, con la sua grinta, potrebbe trascinare la squadra a raggiungere l'obiettivo

FIORENTINA: Giuseppe Iachini sarà lui a guidare la squadra nel prossimo campionato. Ad un certo punto la sua permanenza sembrava molto difficile poi gli ultimi risultati hanno fatto cambiare idea alla dirigenza viola

GENOA: un'incognita al momento. E non è la prima volta che accade che il tecnico arrivi avanti nel tempo. Nicola ha poche chance di essere confermato nonostante la salvezza. In lizza al momento sembrerebbero esserci Maran e Italiano

INTER: Antonio Conte dovrebbe esser riconfermato anche se l'incognita resta. Le parole del tecnico stesso hanno messo molti sul chi va là e la certezza che il prossimo anno i nerazzurri abbiano ancora il tecnico pugliese sulla panchina non è propriamente scontato

JUVENTUS: Maurizio Sarri come i suoi predecessori non riuscirà a vincere la Champions League. Uscito ieri dalla competizione europea, mantiene nella bacheca il solo scudetto che, sulla carta, pareva l'obiettivo minimo. Di certo la dirigenza non è contenta e sul mister può proprio pendere la classica Spada di Damocle

LAZIO: Simone Inzaghi è confermato dalla dirigenza romana anche se il rinnovo non è stato ancor firmato e qualcosa potrebbe cambiare solamente se al tecnico arrivasse una di quelle chiamate irrinunciabili (Juventus?)

MILAN: Stefano Pioli ha firmato il rinnovo di contratto grazie al torneo post lockdown che ha messo la sua squadra al primo posto della speciale classifica inerente alle gare giocato dopo il lungo stop. Sono bastate queste gare più Ibrahimovic a regalare all'allenatore il rinnovo

NAPOLI: la grinta di Gennaro Gattuso è proverbiale e la sua permanenza sulla panchina della squadra partenopea appare scontata tenendo presente che la sua squadra si giocherà questa sera il passaggio del turno contro il Barcellona, difficile l'impresa ma non impossibile

PARMA: Roberto D'Aversa si incontrerà cn la dirigenza, nuova, emiliana e dovrebbe proseguire nel matrimonio. La sua squadra ha quasi sempre sciorinato un buon calcio

ROMA: Paulo Fonseca nonostante l'eliminazione dall'Europa League sarà probabilmente confermato sulla panchina giallo-rossa anche se non c'è la certezza

SAMPDORIA: Claudio Ranieri pare si possa sedere anche nella prossima stagione sulla panchina blucerchiata. Un minimo dubbio potrebbe restare sul fatto della pianificazione di un progetto che il tecnico romano chiede alla dirigenza per non soffrire come in questa annata

SASSUOLO: Roberto De Zerbi non è certamente in bilico perché il campionato della sua squadra, il gioco messo in campo e il rilancio di Berardi oltre alla scoperta fattiva di Boga dovrebbero giocare a suo favore

TORINO: il nuovo allenatore è Marco Giampaolo che, dopo alcune esperienze non propriamente positive, cercherà di rilanciarsi in una società che vuole crescere dopo una stagione con più momenti bui che di luce

UDINESE: Luca Gotti ha firmato il rinnovo di contratto con la dirigenza friulana e quindi lo rivederemo sulla panchina banco-nera. La sua parte di stagione è stata positiva e la squadra ha mantenuto la categoria con alcune gare di anticipo e senza mai realmente rischiare di finire invischiata nella cosiddetta zona B