Vanoli: "Siamo pronti per domani, sapremo giocarci le nostre carte"

15.01.2023 14:15 di Franco Avanzini   vedi letture

Per il Venezia trasferta difficile in casa del Genoa, terzo in classifica, gara che si giocherà domani alle ore 18.45 allo stadio Luigi Ferraris. Ha parlato il tecnico dei lagunari Paolo Vanoli che ha inquadrato così la gara: "Abbiamo lavorato bene in settimana e siamo pronti ad affrontare il Genoa in una gara che sarà molto difficile. Affronteremo una squadra cinica che subisce pochissimi gol e che ha ampi margini di miglioramento. Il Genoa ha una rosa importante, con giocatori che sanno come fare la differenza in campo. Noi avremo le nostre carte da giocare all'interno di uno stadio importante contro una formazione storica. Ci vorranno umiltà, concentrazione, consapevolezza e personalità per affrontare una partita del genere".

L'obiettivo del Venezia è ben chiaro: "Noi dobbiamo puntare alla salvezza, è questo il nostro obiettivo stagionale. I ragazzi lo sanno ne ho parlato molte volte con loro. Ogni punto è importante per noi ma non dobbiamo avere paura per la situazione attuale. La paura deve aiutarci a migliorare e a mantenerci concentrati sull'obiettivo. Lavoro su questo punto perché una squadra costruita per vincere il torneo fa più fatica a entrare in questa nuova ottica".

Mercato invernale che ha visto l'arrivo del centrocampista Jajalo che porta certamente esperienza alla squadra arancio-nero-verde: "Sono contento per il suo arrivo. E' un play di esperienza. Sa dettare i tempi di gioco ed è importante avere uno come lui in un centrocampo composto da giocatori giovani. Per il resto ho la massima fiducia nel direttore e nella società e nelle scelte che faranno da qui alla fine del mercato di riparazione".