Endurance e sprint: il Genoa brilla per prestanza fisica in Serie A

19.02.2024 19:31 di Radazione Genoa News 1893   vedi letture

La recente partita del Genoa contro il Napoli non solo ha messo in luce la strategia e la tattica della squadra, ma ha anche offerto una panoramica dello straordinario stato di forma dei suoi giocatori. Le statistiche ci dicono che ben cinque membri della rosa hanno coperto una distanza superiore agli 11 chilometri, con Frendrup in testa che ha percorso oltre 12 km. Questo dato, di per sé impressionante, diventa ancora più significativo se confrontato con le medie del campionato, dove molte squadre non vedono simili performance a livello individuale.

Guardando alla velocità media, il Genoa vanta numeri che competono con l'élite del campionato. Vitinha, in particolare, con una media di oltre 11 km/h, ha mostrato un'intensità notevole, appaiata da compagni di squadra come Badelj e Malinovskyi che si distinguono anche loro per velocità notevole in corsa. Queste prestazioni non sono da meno rispetto a giocatori in altre squadre che sono spesso osannati per la loro velocità e resistenza durante le partite.

In termini di sprint massimo, Ekuban e Retegui hanno registrato velocità che li pongono tra i più rapidi attaccanti della serie A. Con picchi che superano i 34 km/h, si piazzano vicini ai migliori sprinter del campionato, mostrando che il Genoa ha nelle sue fila giocatori capaci di scatti devastanti.

Questi numeri non sono solo freddi dati statistici, ma il riflesso di un lavoro metodico svolto dallo staff tecnico per elevare il livello fisico della squadra, una componente chiave per competere ad alti livelli in un campionato così esigente come la Serie A. La capacità di mantenere intensità e velocità per tutta la durata della partita è un fattore cruciale che può fare la differenza nel risultato finale.


Altre notizie - News
Altre notizie