Genoa: Vasquez arrabbiato e in piena forma

25.03.2024 14:31 di Radazione Genoa News 1893   vedi letture

È tempo di Frosinone, per chiudere al più presto la pratica salvezza e definitivamente pensare a quel che verrà. Lo diciamo perché la statistica vuole questo e perché il mister ci tiene a quell’obiettivo dei quaranta punti identificato fin da inizio stagione.

Il Genoa è carico e felice di riaccogliere pian piano tutti i suoi ragazzi che si sono andati a mettere in mostra in questa pausa per le nazionali. Si è già detto in lungo e in largo di Gud e Retegui, si era in apprensione per Vasquez. Il messicano però ha giocato tutti i novanta minuti della finale di Concacaf Nations League persa con gli Stati Uniti dimostrando sul campo che il problema muscolare dei giorni scorsi è acqua passata.

Ora, come si è detto all’inizio, arriva il Frosinone. Un gara non semplice vuoi perché i ciociari hanno vinto le ultime due sfide consecutive tra B e A, vuoi perché quando l’obiettivo è la posta piena c’è sempre da stare attenti.

Troppa euforia può far distrarre e sarà compito del mister far tenere a tutti i giocatori i piedi per terra.

Ai tifosi ci ha già pensato il presidente Zangrillo rispondendo a una provocazione del sito Dagospia su Retegui, i sei gol segnati e la squadra neopromossa: nel Sabato Santo faranno penitenza in 32.000, come avviene regolarmente da inizio campionato.


Altre notizie - News
Altre notizie