Il buongiorno

05.04.2021 05:30 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

Lunedì 5 Aprile 2021

Il sole sorge alle 6,55 e tramonta alle 19,58

Il Santo del giorno:

Lunedì dell'Angelo

Il meteo:

Sintesi:

Mattinata soleggiata tranne qualche copertura da metà mattina sul savonese. Pomeriggio con nubi basse compatte sul genovese e levante.

Dettaglio:

Nottata serena.

Anche la mattina sarà soleggiata anche se con coperture che si affacceranno sulla provincia di Savona e successivamente Genova da metà mattinata.

Pomeriggio con rapido sviluppo di nubi basse di mare su Genova e levante. Coperture invia di dissolvimento su Savona, sereno in provincia di Imperia.

Dalla sera qualche debole fenomeno potrà presentarsi sullo spezzino.

Temperature in calo dalla serata.

Vento moderato da sud.

Mare mosso in aumento la sera a molto mosso.

Temperatura minima:  8°

Temperatura massima:  14°

Tendenza per martedì:

Giornata fredda e molto ventosa per burrasca di Tramontana.

Sole su Imperia, Savona e Genova, coperture a levante in dissolvimento dal pomeriggio.

Qualche rovescio è possibili sull'appennino orientale ed Alpi Liguri dell'estremo ponente, nevoso a quote medie.

(www.meteolanterna.net)

La frase del giorno:

Nessuno ha amore più grande di colui che sa rispettare la libertà dell’altro.

(Simone Weil - Filosofa, mistica, scrittrice e attivista francese - Parigi, 3 febbraio 1909 – Ashford, 24 agosto 1943)

Un po' di buonumore  :-)  :

Una coppia sui 50 anni. La moglie chiede al marito di andare in un negozio vicino a casa per comprare alcune spezie che le mancavano per preparare la cena. Il marito arriva davanti al negozio e vede che questo è chiuso. Di fronte al negozio si trova un bar ed il marito decide di prendere un drink. Appena entra nel bar vede una signora sui quaranta, molto carina. Lui si avvicina, inizia la conversazione offrendo un drink anche alla donna e così iniziano a conversare. Dopo il primo bicchiere di vino, è stato ordinato anche un secondo ed un terzo. Lui le offre di portarla a cena e vanno in un ristorante. Durante la cena ancora un po' di vino e dopo l'immancabile digestivo e alla fine della serata finiscono nell'appartamento della donna. Sesso sfrenato dei due amanti per caso e dopo una buona dormita. L'uomo si sveglia verso le due di mattina e si ricorda che doveva comprare le spezie per la cena e che la moglie lo aspetta. Ci pensa un attimo, sveglia la donna sdraiata accanto a lui e le dice:
- Devo scappare. Mia moglie mi ammazzerà. Hai un po' di borotalco da qualche parte?
Si veste, va in bagno e trova il borotalco nel posto indicatogli dalla sua amante e scappa a casa. Appena entra si trova davanti sua moglie infuriata che gli urla:
- Ti ho mandato in un negozio che si trova a 50 metri da casa e tu torni a quest'ora di notte. Dove sei stato?
- Sai, sono arrivato al negozio ed era chiuso e così sono andato a farmi un drink nel bar di fronte. Là ho incontrato una donna molto carina e abbiamo bevuto qualche bicchierino insieme. Dopo l'ho portata a cena in un ristorante e alla fine siamo finiti nella sua camera da letto. Dopo mi sono anche addormentato.
La moglie lo guarda incredula e gli dice:
- Fammi vedere le mani!
Lui mostra le mani bianche di borotalco e la moglie gli urla:
- Maledetto bugiardo, sei ancora andato con i tuoi compari a giocare a bowling.

Canzonando:

Quante volte ci sarà capitato di ascoltare una canzone distrattamente, apprezzandone la melodia ma senza soffermarci a riflettere sul testo.

A volte le canzoni sono semplicemente strofe orecchiabili senza particolari significati, ma molto spesso invece in una canzone si nascondono grandi emozioni e magari anche piccoli insegnamenti. O comunque qualcosa su cui riflettere.

Ci piace dunque pubblicare i testi di canzoni che hanno fatto la storia della musica, ma non solo. Se la cosa sarà di vostro gradimento ve ne proporremo quasi giornalmente anche altre, magari meno conosciute ma comunque meritevoli di attenzione.

A volte, leggendo solo il testo senza l'accompagnamento della musica, si possono cogliere sfumature di un brano che forse, pur conoscendolo, ci eravamo invece persi.

E magari è anche un'occasione per ricordare un brano dimenticato o per scoprirne uno mai conosciuto.

Se vi piace questo nostra piccola iniziativa magari fatecelo sapere lasciandoci un like o anche un commento sull'articolo nella nostra pagina Facebook. Ci farebbe piacere conoscere il vostro gradimento o meno su questa piccola nuova appendice che abbiamo deciso di inserire. Grazie.

Il brano che vi proponiamo oggi è una dolcissima canzone dell'indimenticabile Mia Martini.

Se volete potete poi anche ascoltarla cliccando sul titolo del brano che trovate in fondo dopo il testo.

Buona lettura ... e buon ascolto.

Minuetto (Mia Martini - Dall'album "Il giorno dopo" del 1973)

È un'incognita ogni sera mia
Un'attesa, pari a un'agonia
Troppe volte vorrei dirti "no"
E poi ti vedo e tanta forza non ce l'ho
Il mio cuore si ribella a te, ma il mio corpo no
Le mani tue, strumenti su di me,
Che dirigi da maestro esperto quale sei

E vieni a casa mia, quando vuoi, nelle notti più che mai
Dormi qui, te ne vai, sono sempre fatti tuoi
Tanto sai che quassù male che ti vada avrai
Tutta me, se ti andrà per una notte
E cresce sempre più la solitudine
Nei grandi vuoti che mi lasci tu

Rinnegare una passione no
Ma non posso dirti sempre sì e sentirmi piccola così
Tutte le volte che mi trovo qui di fronte a te
Troppo cara la felicità per la mia ingenuità
Continuo ad aspettarti nelle sere per elemosinare amore

Sono sempre tua, quando vuoi, nelle notti più che mai
Dormi qui, te ne vai, sono sempre fatti tuoi
Tanto sai che quassù, male che ti vada avrai
Tutta me, se ti andrà, per una notte, sono tua
La notte a casa mia, sono tua, sono mille volte tua

E la vita sta passando su noi, di orizzonti non ne vedo mai
Ne approfitta il tempo e ruba come hai fatto tu
Il resto di una gioventù che ormai non ho più
E continuo sulla stessa via, sempre ubriaca di malinconia
Ora ammetto che la colpa forse è solo mia
Avrei dovuto perderti, invece ti ho cercato

Minuetto suona per noi, la mia mente non si ferma mai
Io non so l'amore vero che sorriso ha
Pensieri vanno e vengono, la vita è così

Minuetto

Buona giornata a tutti.

Gip