Europeo 2020: sorpresa Slovacchia, 2 a 1 alla Polonia nel girone E

14.06.2021 19:52 di Franco Avanzini   vedi letture

In campo la prima gara del girone E, scende in campo Robert Lewandowski con la sua Polonia contro la Slovacchia dell'ex genoano Juraj Kucka. Si gioca a San Pietroburgo. L'avvio è equilibrato ed il primo squillo è slovacco con Duda che manda la palla di poco fuori dalla porta. E' l'antipasto del gol che arriva al 18'. Mak scende sulla fascia, salta un avversario e calcia, sfera contro il palo e quindi sulla schiena del portiere Szczesny, 1 a 0. La Polonia cerca di reagire ma la Slovacchia è sempre pericolosa in contropiede. Polacchi che cercano il tiro da fuori area senza precisione. Avversari invece che dimostrano la loro forza ogni qualvolta entrino in possesso della sfera. Praticamente mai pericoloso l'uomo più atteso: Lewandowski. 

Neppure il tempo di iniziare la ripresa che la Polonia pareggia con Karol Linetty con un tocco preciso dal dischetto del rigore, 1 a 1. Soffre la partenza forte la Slovacchia che non riesce a rialzare la testa. Doppia ammonizione per Krychowiak e polacchi in dieci dal 18'. Cinque minuti dopo Skriniar da una battuta d'angolo non da scampo a Szczesny, 2 a 1. Attacca a tutto spiano la squadra di Paulo Sousa alla ricerca del pareggio ma non arrivano grandissime occasioni da rete salvo un cross pericoloso sul quale nessuno interviene ed un entativo di Siderski in pieno recupero bloccato dal portiere avversario. Sorpresa quindi per una Slovacchia che ha meritato il successo, deludente invece la favorita Polonia.