Europeo 2020: Svezia di rigore, Slovacchia piegata, 1 a 0

18.06.2021 16:53 di Franco Avanzini   Vedi letture

Forte del successo all'esordio, la Slovacchia, per il girone E, affronta una Svezia che invece ha pareggiato la gara di esordio. Sfida che si gioca sul campo di San Pietroburgo. L'equilibrio è palese nei primi minuti di gara con gli svedesi che piano piano prendono campo. Nessuna occasione da rete sui due fronti, gli slovacchi attendono e cercano di ripartire velocemente. Partita nella quale mancano le inventive nelle due formazioni. Slovacchia che non riesce a far sfruttare le fasce laterali mentre la Svezia spesso va a sbattere contro il muro avversario. 

Isak per la Svezia va vicino alla rete all'inizio della ripresa, salva tutto in ripiegamento Skriniar mentre sull'altro fronte primo intervento di Olsen che para su Kucka seppur tutto fermo per fuori gioco dello stesso ex genoano. Non cambia il cliché della partita con la Svezia che attacca sfiorando la rete con Augustinsson di testa, bravissimo il portiere slovacco Dubravka nel deviare la sfera in angolo. Svedesi che fanno la partita sfiorando un gol che meriterebbero con Isak di testa, palla di pochissimo alta sulla traversa. Lo stesso giocatore si fa ancora notare con alcuni dribbling riusciti e una conclusione sulla quale interviene perfettamente in tuffo Dubravka. Alla mezzora il portiere slovacco atterra Quaison, è rigore. Batte Forsberg che non sbaglia, 1 a 0 Svezia. La Slovacchia prova arecuperare, attacca in massa ma alla fine non riesce a creare alcuna opportunità. Svezia che, in attesa di Spagna-Polonia, va in vetta al girone.