Europeo 2020, tutto facile per il Belgio sulla Russia, 3 a 0

12.06.2021 22:54 di Franco Avanzini   Vedi letture

Scende in campo, per il girone B, una delle squadre più attese di questa manifestazione, il Belgio. La squadra di Romelu Lukaku giocherà contro la Russia a San Pietroburgo che arriva a questa gara con parecchi problemi.  E infatti la partita mette in mostra un Belgio spettacolo e una brutta Russia che commette molti errori in fase difensiva pagati a caro prezzo. Al 10' Semenov svirgola il pallone cedendolo a Lukaku che in area ovviamente non sbaglia, 1 a 0. La squadra fiamminga si diverte e Dendoncker avrebbe la sfera del raddoppio ma da ottima posizione calcia alto. Scontro areo tra due giocatori che vengono sostituiti, uno per parte. Al 34' Shunin non rinvia benissimo un cross di Carrasco, palla centrale, arriva Meunier (entrato da poco) che insacca, 2 a 0. Lo stesso giocatore poco dopo approfitta dell'ennesimo errore della difesa russa ma questa volta non riesce ad arrivare alla conclusione. Russia che effettua un altro cambio per cercare di ritrovarsi ma al 45esimo si contano di fatto zero tiri vero la porta di Courtois. 

Seconda parte di gara senza grandissime emozioni. Il Belgio tiene palla, la fa girare e quando si affaccia dalle parte dell'area di rigore russa sembra sempre pronto a fare male. Sull'altro fronte i russi non riescono a rendersi pericolosi, hanno povertà di idee e di schemi nonostante i cambi effettuati dal commissario tecnico Cercesov. Di fatto una sfida che aveva un favorito ad inizio gara mantenendo le attese al termine della stessa. Belgio che ha potuto giocare tranquillamente senza sforzarsi troppo e preparandosi alla prossima gara contro la Danimarca, praticamente ancora in trasferta visto che si giocherà a Copenaghen. A due minuti dalla chiusura il 3 a 0 realizzato ancora da Lukaku lanciato in profondità di Meunier ma ancora difesa e portiere della squadra di casa assolutamente da rivedere.

Classifica: Belgio e Finlandia 3, Danimarca e Russia 0