Serie A, si discute anche sugli orari di inizio delle partite

27.05.2020 11:24 di Franco Avanzini   Vedi letture
Fonte: corriere dello sport

Trovata la settimana nella quale dovrebbe iniziare la conclusione della stagione 2019/2020 presumibilmente con le partite di recupero prima e quindi con le gare valide per tutte le squadre oppure con le semifinali di Coppa Italia che andrebbero, come sempre, in chiaro sui canali RAI, adesso il dibattimento riguarda l'orario di inizio delle sfide. 

Inizialmente la Lega aveva proposto tre fasce orarie, le 16.30, le 18.45 e le ore 21. La proposta non è piaciuta ai calciatori soprattutto per quanto concerne la gara delle ore 16.30, il caldo potrebbe essere davvero troppo elevato e occorre tener presente anche del fattore umidità, poco considerato ma certamente presente soprattutto in alcune città della nostra penisola.

Adesso la Lega avrebbe cambiato idea spostando di mezz'ora in avanti il fischio di inizio delle varie gare. Quindi si partirebbe alle ore 17, alle 19.15 e alle 21.30. Ma anche su questo punto le società obiettano che l'ultimo slot farebbe terminare la gare troppo tardi con conseguenti problemi per il rientro nelle città di appartenenza e quindi per l'organizzazione complessiva della trasferta.

Di questo si è parlato, tra le altre cose, come riportato dalle colonne del Corriere dello Sport, nel consiglio di lega che si è tenuto nella giornata di ieri.