Sticchi Damiani (pres. Lecce): "Non giusto retrocedere per differenza reti"

18.05.2020 11:43 di Franco Avanzini   Vedi letture
Fonte: domenica sportiva

In attesa di capire se il campionato ripartirà a metà giugno o meno, il Genoa da oggi tornerà a Pegli con la rosa scaglionata a gruppi limitati con i calciatori che si alleneranno in maniera individuale sui campi del Signorini. Intanto da Lecce giungono voci da parte del presidente Saverio Sticchi Damiani sull'attuale posizione di classifica della sua squadra e di una retrocessione che, al momento, toccherebbe, quale terza squadra dopo Brescia e Spal, per la peggiore differenza reti rispetto al Genoa. 

Dai microfoni della Domenica Sportiva ha spiegato che: "Non mi sembrerebbe giusto retrocedere per differenza reti tenendo presente che dobbiamo ancora affrontare vari scontri diretti. Noi siamo una società sana con i conti in ordine. Non abbiamo problemi di carattere finanziario".

Direttamente dalla stessa trasmissione ha parlato anche il tecnico Fabio Liverani che però non ha toccato l'argomento del suo presidente: "Vorrei che fosse presa una decisione definitiva in tempi brevi: o la stagione si riprende oppure la si finisce definitivamente. Deve arrivare una certezza in un senso o nell'altro".