Shevchenko: "Uniti e compatti per affrontare al meglio l'Udinese"

26.11.2021 16:28 di Franco Avanzini   vedi letture

Il Genoa scenderà in campo domenica con fischio di inizio alle ore 12.30 alla Dacia Arena contro l'Udinese e mister Andryi Shevchenko ha parlato a Genoa Channel presentando la gara partendo dal lavoro svolto in settimana: "Abbiamo fatto un buon lavoro, la squadra piano piano comincia a capire di più la nostra cultura del lavoro. Sono molto soddisfatto per come hanno approcciato con la giusta mentalità".

Sulla possibilità di rientri degli infortunati in vista della prossima sfida il tecnico non lascia alcun dubbio: "Purtroppo non ci sono notizie positive. Mattia Destro rientra e sarà con noi ma ancora non può allenarsi con la squadra ma farà un lavoro a parte. Speriamo di inserirlo con noi a partire dalla prossima settimana". Genoa atteso da tre gare in una settimana, cambierà qualcosa? "Dobbiamo valutare tutto, la prossima settimana avremo due gare difficili e poco tempo per recuperare. Faremo un po di turnover anche se dovremo valutare le condizioni dei giocatori avendo poco tempo per recuperare".

Squadra compatta contro la Roma e tanti applausi alla fine della sfida: "E' questa l'unica squadra che conosco, lavorare, essere uniti e compatti. Per 82 minuti siamo riusciti a mantenere queste caratteristiche. Poi purtroppo abbiamo preso un gol ed era difficile a recuperare" Solo il 41% di possesso palla dell'Udinese: "L'Udinese è una squadra un po' inglese, fisicamente ha giocatori molto forti, pericolosi sui calcio piazzati. Giocano più verticali". Calciaotre pericoloso dei friulani è l'attaccante Beto: "E' un giocatore potente e alto. Tiene bene alta la squadra, solo giocando da squadra potremo contrastarlo". Da dieci gare manca la vittoria per il Genoa: "Noi dobbiamo credere nel progetto e nelle nostre forze. Dare un messaggio positivo per aiutare ad uscire da questo momento". Da giocatore l'Udinese è la squadra contro cui ha vinto il maggior numero di gare: "Io vorrei vincere tutte le gare da allenatore e continuare a vincere"