Serie A: quattro Club in arretrato su stipendi di Febbraio

29.03.2020 14:11 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

Il nodo del pagamento degli stipendi ai calciatori in questo periodo di inattività del campionato tiene banco fra le varie società calcistiche.

Appare inevitabile, per non veder affossare oltremodo i propri bilanci, che i Club dovranno tagliare gli emolumenti dei giocatori in rosa almeno per i mesi di Marzo, Aprile e Maggio. E su questo argomento, la prima a muoversi ufficialmente è stata la Juventus, che qualche giorno fa ha già annunciato una riduzione degli stipendi di tecnico e atleti, con un risparmio totale per la società di ben novanta milioni di euro.

A breve, tutte le altre sicuramente si accoderanno, con tagli che saranno concertati con i giocatori e con l'Associazione Calciatori.

Ma quattro Club di serie A sembrano però essere andati oltre.

Infatti, secondo quanto riportato da Repubblica, Genoa, Sampdoria, Torino e Napoli non avrebbero ancora pagato gli stipendi relativi addirittura al mese di Febbraio, periodo durante il quale si giocò invece regolarmente, provocando così la reazione dei giocatori che si sarebbero rivolti al proprio sindacato.

Difficile, o forse fin troppo facile, capire le motivazioni di tale inadempienza.

Quel che è certo è che nella giornata di domani Federcalcio, Lega di Serie A e Associazione Calciatori si ritroveranno a discutere dell'argomento tagli agli stipendi in modo tale da trovare una linea più o meno condivisa.

Gip