Spal: gli ultras incontrano la squadra per chiedere più impegno

12.07.2020 13:22 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

La retrocessione in casa Spal sembra ormai solo una questione di matematica, ma agli ultras della formazione di Ferrara in particolare non sono andate giù le ultime prestazioni della squadra.

Una delegazione del cuore del tifo biancoazzurro, nella giornata di ieri, ha dunque deciso di incontrare i giocatori per incitarli ad un maggiore impegno contro tutti gli avversari.

A tale proposito, come riportato dal sito www.lospallino.com, hanno poi emesso un comunicato.

Questo il testo:

"Questa mattina presto, prima dell'allenamento di rifinitura, siamo andati al Centro sportivo e abbiamo parlato a muso duro alla squadra.
Gli abbiamo ricordato la Storia che si cela tra le righe sottili della nostra maglia e i motivi per cui devono onorarla.
Non ci interessa la retrocessione, è stata una stagione sfortunata e anche costellata di errori da parte di tutti, nonostante questo siamo consapevoli che scendere di categoria e lasciare la massima serie è un'eventualità da mettere sempre in conto per una realtà come la nostra.
Quando però accade, BISOGNA AFFRONTARE LA SITUAZIONE CON DIGNITÀ E CON RISPETTO NEI CONFRONTI DELLA TIFOSERIA.
A maggior ragione oggi che siamo forzatamente assenti.
FUORI I COGLIONI!"

Non sappiamo se la squadra di Gigi Di Biagio abbia davvero inconsciamente già smesso di lottare.

Ma in ogni caso, quel che è certo, è che in Serie A non esistono partite facili o scontate (per le referenze chiedere alla Lazio di Inzaghi) ed i ragazzi di Davide Nicola questo pomeriggio dovranno dunque dare tutto e di più sul campo se vorranno conquistare tre punti che potrebbero essere fondamentali nella lotta per non retrocedere.

Gip