Chiuso il calciomercato. Niente botti ma solo qualche cessione.

05.10.2020 20:05 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

Chiusura di mercato senza botti in casa Genoa.

Il DS Faggiano in queste ultime ore ha messo infatti soltanto a punto alcune cessioni.

Sono infatti partiti Castelli, accasatosi alla Pro Patria, Valietti alla Carrarese, Klimavicius all'Empoli e Jagiello al Brescia.

Tutti trasferimenti effettuati con la formula del prestito.

Resta invece in rossoblù Lasse Schone, corteggiato da Torino e Cagliari ma che alla fine il Genoa ha deciso invece di mantenere in rosa. E forse questa è proprio la notizia migliore di giornata.

Queste dunque tutte le operazioni chiuse dal Genoa:

Giocatori del Genoa ufficialmente partiti:

Ichazo (Danubio), Romero (rientro alla Juventus), Iago Falque (Non riscattato dal Torino), Gumus (Fenerbahce), Eriksson (non riscattato), Soumaoro (non riscattato), Pajac (non riscattato), Omeonga (Pescara), Barreca (Monaco), Bianchi (Lucchese), Favilli (Verona), Pinamonti (Inter), El Yamiq (Valladolid), Jaroszyinski (Pescara), Asencio (Pescara), Ankersen (Copenaghen), Castelli (Pro Patria), Valietti (Carrarese), Klimavicius (Empoli), Jagiello (Brescia).

Giocatori ufficialmente arrivati al Genoa:

Lennart Czyborra (Atalanta), Zajc (Fenerbahce), Badelj (Lazio), Melegoni (Atalanta), Caso (Arezzo), Asoro (Swansea), Zappacosta (Chelsea), Pjaca (Juventus), Pellegrini (Juventus), Scamacca (Sassuolo), Shomurodov (Rostov), Bani (Bologna), Paleari (Cittadella)

Molti dunque i trasferimenti perfezionati dal DS Daniele Faggiano e dal presidente Enrico Preziosi, in un mercato peraltro portato avanti in condizioni decisamente anomale e molto più difficili del solito a causa delle problematiche legate al Covid-19.

Un mercato che dovrebbe comunque aver notevolmente rinforzato la rosa rossoblù.

Ma l'ultima parola, come sempre, spetterà al campo.

Gip