Genoa: il punto sul mercato per il Grifone che verrà

06.06.2021 16:34 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

Con il tecnico Davide Ballardini confermato sulla panchina del Grifone, gli uomini mercato rossoblù sono ora al lavoro per costruire la squadra che si presenterà ai nastri di partenza per la prossima stagione di Serie A.

Messo a segno il primo acquisto con il diciottenne attaccante polacco Aleksander Buksa, in scadenza di contratto con il Wisla Cracovia, la priorità riguarda ora il cercare di trattenere alcuni giocatori arrivati in prestito la scorsa stagione (e ritornati ora ovviamente alle società detentrici del cartellino) rivelatisi pedine importanti per lo scacchiere del tecnico.

A questo proposito è sempre aperta la trattativa con il Marsiglia per Kevin Strootman. L'olandese tornerebbe volentieri a Genova, e sarebbe anche disposto a spalmarsi l'ingaggio percepito in più anni, ma bisogna però trovare un accordo anche con il Club francese. Operazione difficile ma non impossibile.

Praticamente nulle invece le possibilità di trattenere Davide Zappacosta, che potrebbe essere titolare praticamente in quasi tutti i Club europei e dunque molto ambito.

Sembrano invece essere ormai a buon punto le trattative con il Fenerbahce per il riscatto di Miha Zajic sulla base di tre milioni di euro.

Altro giocatore che potrebbe tornare a Genova è poi Mattia Perin. Il portiere rossoblù, il cui cartellino è di proprietà della Juventus, sembrava sul punto di essere girato all'Atalanta. Ma poichè l'attuale numero uno della squadra bergamasca Pierluigi Gollini non sembra più così certo di cambiare casacca (per lui c'è comunque ancora vivo l'interesse di Lazio e Roma), ecco che Perin potrebbe diventare pedina di scambio per portare subito a Torino Niccolò Rovella. In questo caso a fare rotta per la Liguria potrebbe finire anche Radu Dragusin, 19enne difensore centrale romeno al quale la Juventus ha fatto firmare un contratto fino al 2025 e che gradirebbe dare in prestito ad un Club che gli permettesse di giocare e di fare esperienza.

Incerto invece il futuro di Marko Pjaca (novello sposo) e di Luca Pellegrini, tornati per ora a Torino ma sui quali non abbiamo conferme sulla volontà o meno del Genoa di cercare di trattenerli. Il primo ha alternato ottime prestazioni ad altre più scialbe, mentre il secondo è stato più in infermeria che a disposizione del tecnico. Tutto dipenderà quindi probabilmente dalla volontà di Ballardini, visto che la società bianconera non si opporrebbe di certo ad una loro conferma in rossoblù.

Osservati speciali degli uomini mercato del Genoa sono poi anche Arkadiusz Reca, 25enne esterno sinistro polacco tornato a Bergamo dopo il prestito al Crotone, e Andrea Conti, 27enne esterno destro di proprietà del Milan, nell'ultima stagione in forza al Parma dove, a causa di problemi fisici, ha disputato solo undici gare.

La strada per arrivare al 31 Agosto, giorno di chiusura delle trattative (che inizieranno ufficialmente il 1 Luglio, anche se già dal 24 maggio è possibile depositare gli accordi preliminari), è ancora molto lunga.

Gip