D'Angelo: "Pareggio giusto. Sull'espulsione l'arbitro poteva sorvolare"

28.01.2023 18:54 di Franco Avanzini   vedi letture

Luca D'Angelo, allenatore del Pisa, al termine del match contro il Genoa giocato al Ferraris è intervenuto in sala stampa dopo il nulla di fatto conquistato dalla sua squadra: "E' stata una gara equilibrata che abbiamo affrontato bene pressando la prima giocata del Genoa e nei primi 20-25 minuti li abbiamo messi in difficoltà poi il Genoa è venuto fuori. Nella ripresa siamo partiti bene poi la bilancia si è spostata dalla parte del Grifone senza però aver subito grandi occasioni. Pareggio giusto".

Sull'espulsione di Marin e sulla compattezza della squadra il tecnico spiega: "La squadra ha avuto una striscia di partite senza prendere gol. Nelle ultime due gare qualcosa non aveva funzionato ma in linea generale avevamo sempre fatto buone prestazioni. Abbiamo una fase difensiva molto buona. Su Marin dopo l'ammonizione ha detto una parola di troppo ma un arbitro bravo come Volpi doveva sorvolare visto che la gara era agonisticamente forte. Un vaffa non ha mai ammazzato nessuno".

Rus titolare: "Ha giocato una buonissima gara, deve avere più continuità ma quello dipende dalle mie scelte. Ha dimostrato di fronte ad attaccanti bravissimi di saper difendere da squadra e singolarmente". Genoa più forte di tutte? "Mi ha fatto una grandissima impressione, è stata una squadra solida. Abbiamo avuto alcune occasioni e nonostante il nostro recupero palla veloce si ricompattava velocemente. Ha enorme qualità e gioca in uno stadio sempre pieno".

Genoa-Pisa uno spot per il calcio visto quanto avvenuto sugli spalti: "E' stato un clima fantastico. Ho visto le due tifoserie mischiate e questo sarebbe l'ABC dello sport. Mi sento di dover ringraziare i nostri tifosi in un contesto difficilissimo. Ci hanno fatti sentire meno soli"


Altre notizie - Copertina
Altre notizie