Europeo 2020: nel girone B Danimarca seconda; Russia fuori dai giochi

21.06.2021 22:51 di Franco Avanzini   Vedi letture

Si chiude il girone B con una sfida importante come Russia-Danimarca. A Copenaghen i padroni di casa cercano il primo successo in questo Europeo mentre i russi vogliono staccare il biglietto del passaggio del turno. Attenzione perchè molto dipenderà anche dall'altra gare del raggruppamento. Gara aperta a tutti i risultati con le due formazioni che si affrontano a viso aperto. Lanci lunghi per i russi, azioni più manovrate invece per i danesi. Al 18' Golovin semina il panico nella difesa danese, entra in area e calcia, Schmeichel para in qualche modo. La risposta della Danimarca è affidata a Hojsbjerg che calcia da fuori area, sfera che per poco manca la porta. Il gol che sblocca la gara è firmato Damsgaard, stop e calcio col destro d'interno palla in fondo al sacco, 1 a 0. Sbanda la Russia, prova ad approfittarne la Danimarca sospinta dal suo pubblico ma la precisione manca negli uomini di Hjulmand che si devono accontentare del minimo vantaggio. 

Si riparte senza cambi con un infortunio ad un giocatore danese che di fatto perde un minuto e mezzo ala sfida. Tanti, troppi errori in impostazione nelle due squadre che non riescono ad essere pericolose. Russia che non ha grandi idee e Danimarca cui il risultato sta bene così. La reazione della squadra allenata da Cherchesov davvero tarda ad arrivare. Così al 14' arriva un clamoroso errore di Zobnin che cede palla indietro al proprio portiere non vedendo Poulsen che ringrazia e batte Safonov, 2 a 0. Russia in grave difficoltà che subisce le iniziative avversarie. Al 23' rigore per la Russia per fallo su Sobolev. Dal dischetto va Dzyuba che fa l'1 a 2. Torna avanti la squadra di casa che mette paura a Safonov con un paio di mischie. Portiere russo miracoloso in varie circostanze manulla può al 35' quando Christiensen spara da fuori area un bolide che non da scampo al numero uno avversario, 3 a 1. In contropiede arriva poi il quarto gol danese con Maehle che si fa tutto il campo e supera Safonov con un tiro preciso, 4 a 1. Gara chiusa quindi con la Russia che dovrà abbandonare la manifestazione con il quarto posto nel girone. Danimarca che si qualifica come seconda e affronterà il Galles.

Classifica: Belgio 9, Danimarca, Finlandia e Russia 3