Zappacosta a SKY SPORT: "Contro la Juventus guai a calare di intensità"

09.04.2021 16:53 di Franco Avanzini   Vedi letture
Fonte: SKY Sport

Un Davide Zappacosta rigenerato dal Genoa dopo i periodo non positivi delle ultime stagioni, ha parlato ai microfoni di Sky Sport presentando la partita che il Grifone giocherà domenica alle ore 15 in casa della Juventus. Una compagine, quella bianconera, che si è rilanciata con il successo 2 a 1 nel recupero contro il Napoli. Per i rossoblu una partita che si prepara praticamente da sola: "Una partita - spiega l'esterno genoano - interessante ma al tempo stesso molto dura. Non abbiamo lavorato in maniera diversa dalle altre gare. Si prepara allo stesso modo. Siamo in un momento positivo ma siamo consci della difficolta della sfida".

Un periodo positivo per Zappacosta e per il Genoa: "Per essere in forma singolarmente occorre esserlo pure comeTrovero squadra. Ad inizio stagione mi è dispiaciuto non poter aiutare la squadra a causa dell'infortunio e del Covid. Sono felice di esser tornato e di dare il mio contributo alla squadra". Si tocca quindi il discorso inerente al rigore non concesso contro la Fiorentina per un fallo proprio sullo stesso Zappacosta: "La rabbia per il mancato rigore è stata smaltita. Ora dobbiamo pensare alla partita contro la Juventus e mettere la giusta rabbia ed il giusto agonismo. Non dovremo calare di intensità sennò  faremo molta fatica".

Zappacosta contro Chiesa, uno degli uomini più in forma nella squadra del tecnico Pirlo: "Chiesa sta facendo benissimo. E' molto pericoloso ma non dovremo pensare solamente a provare a limitare lui. Hanno una rosa con grandi campioni e dovremo stare attenti a tutta la squadra". Zappacosta e il sogno Nazionale. La chiusura è d'obbligo su questo argomento: "Ci penso alla Nazionale ma ora mi interessa solo il bene del Genoa e il raggiungimento dell'obiettivo prefissato. Solo facendo bene e lavorando quotidianamente potrò sperare in una eventuale convocazione che mi renderà molto felice".