Gilardino soddisfatto del Genoa: 'Una partita gagliarda, equilibrata e divertente, sarebbe bastato un 1% in più per vincerla'

13.01.2024 17:33 di Carlo Dellacasa   vedi letture

"Sono felice, felice e contento per la prova dei ragazzi. È stata una bella partita, una partita gagliarda situata molto bene dai miei ragazzi. Avevamo preparato la partita considerando la forza dell'avversario nei duelli e sulle seconde palle. Le scelte iniziali sono state dettate dall'inserire in campo giocatori con diverse qualità come Ruslan, Junior e Milan a centrocampo. Sapevamo di dover affrontare tante palle lunghe, quindi la chiave era il recupero della prima e soprattutto della seconda palla, e così abbiamo fatto. È stata una partita equilibrata, forse nei numeri abbiamo calciato più volte noi nello specchio della porta, siamo stati un po' più pericolosi, ma alla fine è stato un pareggio giusto.

Alla fine del primo tempo ho detto ai ragazzi ho detto che se avessimo dato anche solo l' 1% in più,  avremmo potuto vincere la partita. Hanno lavorato benissimo in difesa e mantenuto l'equilibrio in tutte le zone del campo. In fase offensiva, ci è mancato solo il gol, ma abbiamo creato le condizioni per far male al Torino, cercando linee di passaggio e attaccando con palla al piede. Cerchiamo di lavorare quotidianamente sulla mentalità, diventa devastante, ed è importante in ogni momento della partita. Stasera siamo riusciti a finire in crescendo, eravamo nella metà campo del Torino negli ultimi tre quattro minuti, con alcune situazioni per andare in rete. Sono situazioni che alleniamo, ma i ragazzi le desiderano e vogliono migliorarsi anche in queste cose.

Partiamo da presupposti alti e dobbiamo pensare solo ed esclusivamente a noi, continuando a lavorare. Volevamo la vittoria oggi, e credo che si sia visto anche in campo. È stata una bella partita, divertente da vedere, anche se in panchina è sempre stressante. Ma credo che per chi c'era allo stadio sia stato uno spettacolo. Ho detto ieri nella conferenza pre-partita e l'ho ripetuto oggi ai ragazzi: in bocca al lupo a Radu, augurandogli un percorso roseo nella sua carriera. Il passato è passato, e noi, insieme al mio staff, abbiamo del materiale umano importante da migliorare e sviluppare.

La linea difensiva si è comportata in maniera eccellente, hanno fatto una grandissima partita, e chi è entrato ha fatto molto bene. Bella prestazione di Bani, Vasquez e De Winter, e chiunque sia subentrato. Martin e Sabelli hanno spinto e lavorato, sacrificandosi. Questa è la mentalità che vogliamo, indipendentemente da un giocatore specifico. La solidità del gruppo è fondamentale, e dobbiamo esaltare le qualità dei singoli giocatori all'interno del gruppo. Questa è la base di tutto, e la squadra lo sa. Dobbiamo sicuramente migliorare su alcuni punti, ma credo che se in questo momento della stagione abbiamo questi punti è perché ci meritiamo questo. C'è la volontà di migliorarsi, e sappiamo che in un campionato difficile, è ancora lungo e arduo. Siamo pronti."


Altre notizie - La voce del Mister
Altre notizie