Rolando Maran: "Dovremo esser bravi a concedere poco alla Roma"

07.11.2020 14:56 di Franco Avanzini   Vedi letture

Il tecnico del Genoa Rolando Maran ha parlato ai canali ufficiali della società rossoblu presentando il match di domani contro la Roma. Squadra capitolina che è in gran forma e arriva dalla goleada contro il Cluj in Europa League, una avversaria sempre molto ostica per il Grifone: "Per superarla dovremo fare più del massimo, dovremo essere perfetti - commenta il tecnico della società di Villa Rostan - Non dovremo concedere nulla a loro, dovremo mettere in campo tutto quanto avremo per fare una grande prestazione. Non dovremo prestare il fianco ad una squadra temibilissima".

La compagine di Fonseca è abile sui calci piazzati, già cinque le reti segnate in questo senso: "Loro hanno una fisicità elevata. Li rende pericolosi per questo. Hanno segnato sia a squadre che marcavano a zona ma anche a squadre che marcavano a uomo. Noi dovremo lavorare su questa prerogativa, aumentare l'attenzione su talune situazioni".

Sul campo Roma imbattuta (unica sconfitta a Verona ma a tavolino ndr), questa squadra ha qualche punto debole? "Dovremo cercare di mettere questa squadra in difficoltà con le nostre caratteristiche che abbiamo messo in mostra a tratti anche contro il Torino soprattutto nel primo tempo. Dovremo essere più continui nella fase di possesso ed essere bravi a non regalare nulla. Sappiamo che affronteremo una squadra che concede poco ed è molto temibile ma questo deve esser uno stimolo per noi, non deve farci paura".

Un nuovo giocatore positivo (Zapata, ndr), un periodo nero che sembra non finire mai: "Dovremo seguire i protocolli come fatto sino ad ora. Ovviamente dispiace per il ragazzo e per tutti noi perché sembra non uscire mai da questo momento nero. Cerchiamo però come prima di seguire tutte le indicazioni che ci sono state"