Il buongiorno

07.02.2024 05:30 di GianPiero Gallotti   vedi letture

Mercoledì 7 Gennaio 2024

Il sole sorge alle 7,35 e tramonta alle 17,42

Il Santo del giorno:

San Riccardo, San Massimo

Il meteo:

Sintesi:

Clima simile ai giorni precedenti, ma dal pomeriggio avremo aperture più convinte sui settori occidentali. Temperature senza variazioni di rilievo, su valori miti.

Dettaglio:

Notte e mattinata con maccaja su centro-levante costiero, meglio sul ponente ligure con nuvolosià meno compatta e maggiori schiarite (specialmente da metà / tarda mattinata). Probabili pioviggini tra savonese orientale, genovese e spezzino (più convinte su quest'ultimo).

Nebbie / foschie sull'alessandrino (con possibili deboli pioviggini tra notte e primo mattino) e, inizialmente, anche sul cuneese, in successivo graduale diradamento.

Nuvolosità medio-alta che da metà / tarda mattinata tenderà ad allontanarsi verso levante, permettendo schiarite più convinte sia sul cuneese che sulla Liguria di ponente.

Pomeriggio ancora caratterizzato da nubi basse sulla Liguria, meno compatte ma sempre presenti, specie sul settore centro-orientale, con deboli pioviggini più probabili sul levante. Poco nuvoloso o debolmente velato sul basso Piemonte.

Nuovo aumento delle velature dalla serata a partire dal basso Piemonte, in estensione alla Liguria. Continuano le nubi basse (meno compatte e con timide schiarite qua e là sulla Liguria.

Temperature senza variazioni sostanziali.

Vento debole di provenienza meridionale, da Sud al mattino, in rotazione da Sud-est nel pomeriggio.

Mare poco mosso / mosso (al largo).

Temperatura minima:  11°

Temperatura massima:  14°

Tendenza per giovedì:

Giornata che si presenterà con cielo spesso coperto su gran parte della regione e isolate deboli pioviggini più probabili sul savonese e sul levante ligure; foschie o nebbie sull'alessandrino, più soleggiato (specialmente nella prima parte della giornata) sul cuneese. Peggiora con piogge più diffuse dalla notte su venerdì. Per dettagli e conferme, seguite i prossimi aggiornamenti.

(www.meteolanterna.net)

La frase del giorno:

Per lo più gli uomini credono a quello che vorrebbero che fosse.

(Gaio Giulio Cesare - Militare, politico, console, dittatore, pontefice massimo, oratore e scrittore romano - Roma, 13 luglio 101 a.C. o 12 luglio 100 a.C. – Roma, 15 marzo 44 a.C.)

Un po' di buonumore  :-)  :

Lettera d'amore.
Mia cara Lucia, ti amo più di quanto le parole possano dire.
Per te scalerei le cime più alte del mondo, attraverserei i deserti più caldi e desolati e le lande più fredde del Polo Nord.
Ti amo e ti amerò ad ogni costo.

Ps.: Vengo a trovarti domenica, se non piove.

Buona giornata a tutti.

Gip


Altre notizie - News
Altre notizie