Genoa, comincia la ridda di voci, a partire dall'allenatore

04.08.2020 11:33 di Franco Avanzini   Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com

Voci, voci, tante voci. E' il momento dei sussurri, delle grida, delle cose dette e non dette, delle cose vere e di quelle meno vere. In fondo l'estate del calcio italiano è sempre stata contraddistinta dai sogni dei tifosi per una squadra più forte dell'anno precedente, dalle curiosità nel vedere come agirà la società e dai fiumi di parole o di inchiostro che vengono utilizzate in questo specifico periodo. Quest'anno per la verità con tutta la questione spostata di un paio di mesi a causa della pandemia di coronavirus Covid-19 che ha colpito tutto il mondo.

Così il calcio mercato estivo ufficialmente aperto è partito, un po' in tutte le società, un pochino in sordina in attesa di far esplodere i nomi di questo o quel giocatore, di questo o quel tecnico. In seno al Genoa la questione primaria è la società. Il presidente Enrico Preziosi ha affermato, ancora verrebbe da dire, che il Genoa è in vendita (peraltro lo è da qualche stagione salvo fatto che alla fine non si sia mai arrivati a conclusione definitiva). In un intervista che vi abbiamo riportato ieri rilasciata a Radio Rai, aveva annunciato che voleva dismettersi dalla conduzione della squadra più antica d'Italia.

Va da se che la questione porti con se il resto del treno a partire dall'allenatore. Davide Nicola ha conquistato una salvezza importante conquistando 28 punti nella sua gestione pari, se il campionato fosse iniziato col suo arrivo, ad un tranquillo nono posto finale. Eppure non è certa la sua permanenza sulla panchina che ama in maniera viscerale. Tra i nomi del possibile, ripetiamo possibile, sostituto c'era quello di Leonardo Semplici che è sempre piaciuto al patron rossoblu. Già lo scorso anno poteva arrivare in Liguria salvo poi non farsene nulla a causa del fatto che aveva firmato il contratto di rinnovo con la Spal.

Adesso spunta una nuova strada che richiama il nome di un tecnico peraltro già passato dal Genoa. Si tratta di Fabio Liverani che, nonostante la retrocessione col Lecce, ha messo in mostra un buon gioco salvo non aver potuto centrare la salvezza probabilmente anche a causa di una rosa non certamente interessante e in pratica senza la possibilità di giostrare la rosa societaria a causa della limitatezza della stessa. A riportare questa voce sono i colleghi di tuttomercatoweb.com anche se, spiegano pure, come ci sia stato un incontro tra lo stesso tecnico e la società salentina con una buona possibilità di riconferma in Puglia. Il nodo allenatore-Genoa dovrà comunque esser definito nel più breve tempo possibile, sarebbe deleterio infatti trascinare questa situazione per molto tempo, in fondo il prossimo campionato inizierà il mese prossimo.