Genoa Primavera, frenata casalinga, contro il Como è 2 a 2

12.11.2022 16:40 di Franco Avanzini   vedi letture

Non  riesce a proseguire la striscia di successi il Genoa Primavera di mister Alberto Gilardino. Contro i pari età del Como finisce 2 a 2 non riuscendo a conquistare la vetta in solitaria visto il contemporaneo pareggio del Parma Primavera contro il Venezia Primavera. Di fatto è stata una partita in cui l'arbitro l'ha fatta da padrone.

Poca precisione nei passaggi e molto arruffata la manovra del Grifone che non riesce a comandare il gioco come aveva quasi sempre fatto nelle precedenti partite. Il vantaggio comunque arrivava al 34' del primo tempo grazie ad un rigore concesso dall'arbitro per un atterramento in area di Ambrosini. Dal dischetto non sbagliava Debenedetti, 1 a 0 per i liguri. Vicini al raddoppio con Accornero, il Genoa Primavera veniva raggiunto dai lariani allo scadere della prima frazione di gioco. Ancora un rigore, questa volta assegnato agli ospiti per una presunta spallata di Calvani su Chinetti, realizzato da Tremolada, 1 a 1.

Nella seconda frazione il Grifone prova a stringere i tempi ma i lombardi si difendono bene e con ordine. Il vantaggio rossoblu arriva comunque al 37' con Cagia che mandava la palla in fondo al sacco dopo una mischia in area lariana, 2 a 1. Passano solamente due minuti e l'arbitro torna protagonista per decretare il terzo penalty della giornata, questa volta a favore del Como Primavera per un intervento di Gagliardi su un avversario. Duchini dal dischetto non sbaglia, è il 2 a 2. Nei sette minuti di recupero il grifone cerca il gol ma rischia pure su un tentativo di Lipari sul quale è bravo il portiere Calvani.

Questi gli altri risultati di Primavera 2:

Alessandria-Albinoleffe 0-1; Brescia-Monza 2-7; Cittadella-Padova 0-1; Cremonese-Reggiana 4-0; Vicenza-Pordenone 4-0; Parma-Venezia 1-1; Spa-FeralpiSalò 3-1.

Classifica: Genoa e Parma 23; Spal 21; Monza 19; Venezia 18; Vicenza 12; Cremonese e FeralpiSalò 11; Albinoleffe e Brescia 10; Alessandria e Como 9; Padova 7; Cittadella e Pordenone 6; Reggiana 5