Qatar 2022, Enner Valencia, l'eroe dell'esordio tra gol e infortunio

20.11.2022 18:59 di Franco Avanzini   vedi letture

E' iniziato il Mondiale di calcio che si gioca in Qatar. Un campionato del mondo diverso dai soliti tornei, intanto per il fatto che si gioca in autunno inoltrato e quindi coi campionati nazionali europei fermi per un mese e mezzo, per il fatto che è il primo nei paesi arabi e dove purtroppo l'Italia è assente per la seconda volta consecutiva. 

Dopo la cerimonia di apertura (anche in questo caso una prima volta visto che è durata circa mezz'ora rispetto a quelle da cinque minuti delle precedenti edizioni) in campo sono andate i padroni di casa e l'Ecuador, squadre inserite nel girone A completato da Olanda e Senegal in campo domani pomeriggio. 

Non manca l'Italia in campo con l'arbitro Orsato (positivo il suo arbitraggio) costretto dopo 4 minuti a prendere una decisione ed annullare, grazie al Var, la rete di Enner Valencia per l'Ecuador e dopo 15 minuti concedere sempre ai sud americani un rigore realizzato dallo stesso giocatore. Esordio di Mondiale con il primo giocatore che fa doppietta, ovviamente Enner Valencia. Giocatore che si infortuna alla fine del primo tempo salvo esser sostituito a metà ripresa. 

Alla fine l'Ecuador vincerà in scioltezza 2 a 0 contro un Qatar povero in fase offensiva, con un buon giro palla però fine a se stesso e che praticamente mai ha messo in difficoltà la squadra avversaria ma solamente con una piccola reazione avuta nella seconda parte di incontro. Per i Sud Americani un inizio positivo ma con il dubbio Valencia ed il suo infortunio in vista delle prossime sicuramente più impegnative partite prima contro il Senegal (partita che potrebbe decidere una qualificata) e quindi chiusura contro l'Olanda.

Nota curiosa: è la prima sconfitta di una squadra organizzatrice di un Mondiale alla gara d'esordio. 

Domani tre gare: ore 14 Inghilterra-Iran (girone B); ore 17 Senegal-Olanda (girone A); ore 20 Stati Uniti-Galles (girone B)