Sinisa Mihajlovic: "Genoa buona squadra ma a noi servono i tre punti"

20.09.2021 17:58 di Franco Avanzini   vedi letture

Alla vigilia di Bologna-Genoa ha parlato al Centro Sportivo di Casteldebole il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic che ha analizzato in primis la sfida persa 6 a 1 contro l'Inter: "Non siamo entrati con la giusta intensità e facendo così abbiamo perso prendendo anche sei reti. Nel calcio tutto può accadere anche ieri nessuno si attendeva la sconfitta della Roma in casa del Verona. Dobbiamo sapere che dovremo sputare sangue ad ogni gara. Adesso è il momento di voltare pagina, i ragazzi pensano a Genoa non più all'Inter. Stando sereni sapremo come riscattarci".

Da gestire comunque una situazione non semplice: "Nelle difficoltà occorre fare le cose semplici. I ragazzi sanno cosa occorre fare domani e sono certo che lo metteranno in mostra. I problemi, quando ci sono, vanno risolti. Il nostro è un campionato lungo e difficile, noi dovremo essere bravi a rimanere concentrati e a stare sereni". Troppe le reti subite: "Probabilmente colpa della troppa tensione perché noi ci alleniamo sempre allo stesso modo. Non sono un allenatore cui piace fare le barricate".

Sulla squadra e sul Genoa commenta: "Certamente in qualche reparto cambieremo qualcosa. Kingsley e Schouten non stanno bene, gli altri si. Dove cambierò qualcosa lo farò senza perdere in qualità. Nessun esperimento, noi vogliamo conquistare i tre punti. Il genoa è una buona squadra che ha perso 'ultima ma vinto la penultima gara giocata. Il nostro obiettivo è quello di stare nella parte sinistra della classifica quindi domani dobbiamo vincere"

Infine su Orsolini e Arnatovic: "Orsolini non ha giocato contro l'Inter perché avevo bisogno di due esterni che mi dessero maggiore equilibrio in fase difensiva. Arnautovic ha giocato tre gare in Nazionale e può farlo pure qui. Deve trovare la giusta condizione. Con lui in campo servono i cross alti che sono meglio per le sue caratteristiche di quelli bassi"