Il buongiorno

13.04.2021 05:30 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

Martedì 13 Aprile 2021

Il sole sorge alle 6,41 e tramonta alle 20,08

Il Santo del giorno:

San Martino Papa

Il meteo:

Sintesi:

Tempo in graduale miglioramento dopo gli ultimi fenomeni notturni.

Dettaglio:

Notte con ultimi fenomeni a levante.

Mattinata che si aprirà con irregolare nuvolosità su tutta la Liguria e il basso Piemonte ma con schiarite in graduale aumento.

Miglioramento più deciso dalle ore del pomeriggio con ritorno a condizioni maggiormente soleggiate.

Temperature: in calo le minime, in ripresa le massime.

Vento forte da nord, soprattutto su savonese e genovese.

Mare agitato al largo, stirato sotto costa.

Temperatura minima:  7°

Temperatura massima:  14°

Tendenza per mercoledì:

Prima mattinata inizialmente soleggiata, ma che vedrà un possibile graduale aumento della nuvolosità sparsa su tutta la regione. Soleggiato sul basso Piemonte.

(www.meteolanterna.net)

La frase del giorno:

Non smettere di cercare ciò che ami o finiresti per amare ciò che trovi.

(Marcel Proust - Scrittore, saggista e critico letterario francese - Parigi, 10 luglio 1871 – Parigi, 18 novembre 1922)

Un po' di buonumore  :-)  :

Il grande vantaggio di una democrazia matura è che tutti possono apparire in televisione e prendere in giro i politici. Naturalmente anche i politici possono apparire in televisione e prendere in giro tutti. Questa sì che è la par condicio.

Canzonando:

Quante volte ci sarà capitato di ascoltare una canzone distrattamente, apprezzandone la melodia ma senza soffermarci a riflettere sul testo.

A volte le canzoni sono semplicemente strofe orecchiabili senza particolari significati, ma molto spesso invece in una canzone si nascondono grandi emozioni e magari anche piccoli insegnamenti. O comunque qualcosa su cui riflettere.

Ci piace dunque pubblicare i testi di canzoni che hanno fatto la storia della musica, ma non solo. Se la cosa sarà di vostro gradimento ve ne proporremo quasi giornalmente anche altre, magari meno conosciute ma comunque meritevoli di attenzione.

A volte, leggendo solo il testo senza l'accompagnamento della musica, si possono cogliere sfumature di un brano che forse, pur conoscendolo, ci eravamo invece persi.

E magari è anche un'occasione per ricordare un brano dimenticato o per scoprirne uno mai conosciuto.

Se vi piace questo nostra piccola iniziativa magari fatecelo sapere lasciandoci un like o anche un commento sull'articolo nella nostra pagina Facebook. Ci farebbe piacere conoscere il vostro gradimento o meno su questa piccola nuova appendice che abbiamo deciso di inserire. Grazie.

Il brano che vi proponiamo oggi è una divertente canzone di Edoardo Bennato. Divertente, ma allo stesso tempo un testo che fa pensare.

Se volete potete poi anche ascoltarla cliccando sul titolo che trovate in fondo dopo il testo.

Buona lettura ... e buon ascolto.

In prigione, in prigione (Edoardo Bennato - Dall'album "Burattino senza fili" del 1977)

Tu che sei innocente
tu che non hai fatto niente
tu che ti lamenti
perché ti hanno imbrogliato
allora adesso senti:

tu andrai in prigione
in prigione, in prigione
proprio tu, in prigione
e che ti serva da lezione!

Tu che hai rispettato
le leggi dello stato
ti senti sfortunato
ti senti perseguitato, offeso
amareggiato, allora:
in prigione, in prigione!…

Tu che hai calcolato
tu che hai provveduto
tu che non hai mai sgarrato
tu che alla giustizia
ci hai sempre creduto.

Tu andrai in prigione!
Tu che indaghi sempre
sul conto della gente
e non ti fermi alle apparenze
ma analizzi, scavi e poi
sputi le sentenze, allora:

In prigione, in prigione!
Tu che sei avvocato
serio e preparato
ridi e scherzi poco
ma conosci tutte le regole
del gioco, allora
la prigione, in prigione!

E tutti i professori
medici e dottori
notabili e avvocati
e tutti i capi
dei sindacati, tutti!

Tutti quanti in prigione!
Quanta gente onesta
tutta preparata a festa
che si avvia verso il mare
li dovete bloccare, fermare
catturare, sì
per mandarli in prigione!
In prigione in prigione
tutti quanti in prigione
e che si serva da lezione!

In prigione, in prigione
in prigione, in prigione!
E non do spiegazione!

Coro: anche tu in prigione
tu vuoi fare il santone
anche tu in prigione
anche tu in prigione!

No lasciatemi!
C’è un errore
io sono il giudice
io sono il giudice
lasciatemi, c’è un errore
no, no, c’è un errore!…

In prigione, in prigione

Buona giornata a tutti.

Gip