Il buongiorno

13.05.2024 05:30 di  GianPiero Gallotti   vedi letture

Lunedì 13 Maggio 2024

Il sole sorge alle 5,58 e tramonta alle 20.44

Il Santo del giorno:

Beata Vergine Maria di Fatima

Il meteo:

Sintesi:

Condizioni che cambiano: umidità e maccaja sulla Liguria. Variabilità sul basso Piemonte. Metà / tardo pomeriggio che vedrà possibile fenomeni sul ponente ligure e sulle Alpi marittime.

Dettaglio:

Notte e mattinata che vedranno l'aumento della nuvolosità di mare su tutta la Liguria costiera, questa sarà associata a qualche locale pioviggine, ma in generale il tempo dovrebbe presentarsi asciutto. Variabilità sull'entroterra e rilievi.

Variabilità sul basso Piemonte con cielo soleggiato al più velato.

Pomeriggio lato costa simile alla mattinata, avremo un deciso aumento delle nubi interne e sul basso Piemonte.

Da metà / tardo pomeriggio aumenteranno le possibilità di piogge sparse/rovesci tra ponente ligure e soprattutto sul basso Piemonte occidentale / Alpi Marittime.

Temperature in diminuzione.

Venti da sud-est moderati.

Mare poco mosso, fino a mosso dal pomeriggio.

Temperatura minima:  15°

Temperatura massima:  22°

Tendenza per martedì:

Prima parte della giornata variabile / debolmente soleggiata. Pomeriggio coperto e che vedrà piogge da ponente in estensione ai settori centrali in serata. Stessa dinamica per il basso Piemonte.

(www.meteolanterna.net)

La frase del giorno:

Non rispondere quando sei arrabbiato, non fare promesse quando sei felice, non prendere decisioni quando sei triste.

(Buddha - Monaco, filosofo, mistico e asceta indiano - Lumbini, 8 aprile 566 a.C. – Kushinagar, 486 a.C.)

Un po' di buonumore  :-)  :

Due colleghi vorrebbero un giorno libero ma non sanno come chiederlo al capo che non vuole mai toccare questo argomento. Allora uno dei due pensa ad una soluzione, si aggrappa a un tubo e si mette a testa in giù dal soffitto. Il capo entra e chiede meravigliato:
"Cosa stai facendo?"
e lui "Sono una lampadina".
Il capo spazientito gli urla:
"Dai vieni giù, torna a lavorare!"
"Non posso, serve luce."
A quel punto il capo si arrende e con voce bassa ammette:
"Hai lavorato così tanto che sei diventato matto. Penso sia meglio che tu vada a casa e ti prendi un giorno di riposo."
Così scende e si avvia per andare a casa ed anche il collega inizia a seguirlo, quando il capo lo ferma e gli chiede:
"E tu dove stai andando?"
"Vado a casa anch'io, mica posso lavorare al buio!"

Buona giornata a tutti.

Gip


Altre notizie - News
Altre notizie