La partita con il Monza che cambiò la storia del Genoa

16.06.2022 10:12 di Matteo Calautti   vedi letture

Recentemente si è parlato del Monza di Berlusconi e Galliani, compagine lombarda che ha raggiunto per la prima volta la Serie A superando nella finale Playoff il Pisa, dopo la cocente sconfitta all’ultimo atto nella passata stagione. Un club prelevato dal duo che ha portato in paradiso i tifosi del Milan e che ora promette scintille anche nel massimo campionato. Un club, inoltre, che nel passato ha vantato anche veri e propri campioni, come per esempio il terzino francese Patrice Evra nel 1999/00.

La storia recente (non troppo fortunatamente) del Genoa è legata a doppio filo con il Monza. Nella stagione 2005/06 il Genoa patì una doppia retrocessione a causa del celebre “Caso Venezia”. In Serie C1 il Grifone non riuscì a conquistare la promozione diretta per via di numerose vicissitudini durante la stagione, dovendo dunque affrontare la lotteria dei Playoff a differenza dello Spezia, salito in Serie B.

Due le partite chiave della seconda fase di Serie C1. La prima è sicuramente quella di ritorno in semifinale contro la Salernitana, con rete finale di Dante López che cambia letteralmente il corso della storia del Grifone, regalando la finale Playoff ai Rossoblù dopo la sconfitta dell’andata a Salerno.

Infine il Monza, terza della classe in Regular Season e sconfitta nella sfida d’andata per 0-2. Poi, in pieno stile Genoa, al ritorno il Grifone soffrì venendo sconfitto 0-1 ma festeggiando comunque il ritorno in Serie B dopo un solo anno di puro inferno. Questo fu l’ultimo incontro ufficiale tra le due compagini.

Una sfida decisiva per la storia del Grifone. Chissà cosa sarebbe successo in caso di sconfitta e di permanenza un’altra stagione in Serie C1…