Ascoli-Genoa, il primo tempo della gara del Del Duca (live)

11.12.2022 14:55 di Franco Avanzini   vedi letture

Finisce il primo tempo senza recupero, 0 a 0

Al 42' Guarna compie un miracolo su Massimo Coda che davanti al portiere di fatto gli calcia addosso, ignorato centralmente il liberissimo Gudmundsson. Poi palla verso la porta con Quaranta libera quasi sulla riga di porta

Tanti errori tecnici anche nei semplici passaggi

Equilibrio totale tra Ascoli e Genoa, tanto possesso in mezzo al campo, tanti errori e nessuna vera conclusione

Al 32' cross di Aramu dalla trequarti per Bani che di testa la indirizza verso la porta ma anche i questo caso tutto facile per il numero uno avversario

Ci prova Sabelli dalla sinistra a mandare in area un pallone ma ancora una volta è una telefonata per Guarna

Davvero brutta la partita in questi primi 25 minuti di partita, molti palloni alzati a campanile e un gioco che non c'è da nessuno dei due fronti

Nessuna conclusione da parte delle due squadre, portieri inoperosi

Al 16' lancio in area per Hefti sulla destra ma lo svizzero non arriva sulla sfera

Collocolo ancora alcross dopo il servizio di Gondo ma palla preda di Semper

Tanta confusione in mezzo al campo

Ritmo non elevatissimo

Replica Jagiello che scende bene sulla sinistra e serve Aramu che prova il cross ma la palla è preda di Guarna

Al 4' prima discesa avversaria con Collocolo che dalla destra crossa, blocca la palla Semper

Primo fischio contro il Grifone per un fuorigioco di Coda

Liguri che fanno la partita in questi primi minuti di gara stazionando nella metà campo avversaria

Partiti!

Genoa che attaccherà da destra verso sinistra, primo pallone per i rossoblu

Maglia nera con inserti bianchi per i locali mentre il Grifone scende in campo con la seconda maglia

Squadre che hanno effettuato il riscaldamento in campo e che vi torneranno a breve per l'inizio della partita. Ad arbitrare la gara il designatore ha mandato l'esperto Doveri con Maresca al Var. 

Trasferta insidiosa per il Genoa atteso dall'Ascoli. Al Cino e Lillo Del Duca il Grifone dovrà cercare di tornare a far punti lontano dal Ferraris dopo due sconfitte consecutive in trasferta, prima a Reggio Calabria e quindi a Perugia. Per mister Alberto Gilardino si tratta della prima gara lontano da Genova e chissà che non sia l'ultima. Tifosi come al solito che hanno seguito la compagine ligure e sono pronti a dare il loro sostegno alla squadra. Ascoli che arriva dalla sconfitta subita a Pisa contro i nerazzurri toscani.