Coppa Italia, il primo tempo della sfida Genoa-Benevento

08.08.2022 17:40 di Franco Avanzini   vedi letture

Finisce il primo tempo con il Grifone avanti nel punteggio 2 a 1

GOOOLLLL DEL BENEVENTO al 48' accorcia le distanze di testa Glik deviando un angolo dalla sinistra, 2 a 1

Cinque minuti di recupero

GOOOOLLL DEL GENOAAA al 45' ancora con Gudmundsson servito perfettamente da Coda, 2 a 0

Al 43' Coda calcia, Paleari in angolo

Prova una reazione il Benevento

GOOOOLLLL DEL GENOAAA a segnare è Gudmundsson al 35' bravo a deviare un cross dalla sinistra, 1 a 0

Al 34' calcia da fuori Portanova, si allunga Paleari sulla sua sinistra per deviare il pallone in angolo

Non arrivano grandi occasioni da rete, Genoa che, a parte la prima azione e la traversa di Portanova, fatica a creare

Ammonito Hefti per gioco falloso

Spesso i giocatori rossoblu si cercano senza trovarsi

Si riprende il gioco

L'arbitro ferma il gioco per permettere alle due squadre di dissetarsi, fa molto caldo al Ferraris

Al 21' angolo di Gudmundsson e colpo di testa di Portanova con la palla che si stampa sulla traversa

Benevento che viene pressato nella propria metà campo

Al 16' Glik deva un cross di Portanova evitando guai grossi per la sua squadra

Cerca il dialogo il Grifone con triangoli e lanci in profondità

Un angolo calciato dal Genoa senza esito con la difesa beneventana brava a liberare

Sull'altro fronte buona uscita a terra di Martinez ad anticipare Forte

Al 7' Coda calcia centralmente para Paleari

Sabelli sull'out di sinistra, Hefti a destra con Bani e Dragusin centrali. Di fatto è un 4-4-2 dove le due punte sono Ekuban e Coda

Subito Coda prova la conclusione colpendo la traversa della porta difesa da Paleari

Primo pallone toccato dal Benevento, arriva il fischio d'avvio

Squadre in campo, le formazioni si sistemano sul rettangolo verde per dare l'avvio alla gara. Capitano del Grifone è Milan Badelj

Signori si parte. Il Genoa esordisce quest'oggi in Coppa Italia allo stadio Luigi Ferraris. Avversario di turno è il Benevento di mister Caserta. Una gara non semplice sulla carta, contro una formazione che punta a un grande campionato di Serie B. Gara unica, in caso di parità al 90esima si giocheranno due tempi supplementari da 15 minuti cadauno e, se la parità dovesse permanere, si passerà alla battuta dei calci di rigore, prima cinque poi, se non uscirà una squadra vincitrice, ad oltranza.